Pironi: “Anche papà oggi avrebbe corso per la Mercedes”

0
88

Gilles Pironi, figlio dell’ex campione della Ferrari Didier, ha affermato che il padre probabilmente oggi avrebbe corso con la Mercedes.

Pironi (Getty Images)
Pironi (Getty Images)

Didier Pironi è stato un pezzo di storia della Ferrari. Il pilota francese purtroppo non coronò mai il sogno di un titolo in F1 perché in seguito ad un brutto incidente nel 1982 dovette chiudere la propria carriera con la Ferrari. Nonostante non corse le ultime 4 gare di quel campionato chiuse comunque al 2° posto, a dimostrazione che senza quell’incidente probabilmente avrebbe vinto quel Mondiale.

Salvatosi miracolosamente dall’incidente con la Ferrari in F1 si cimentò con le motonautiche, ma anche qui fu protagonista di un crash che purtroppo questa volta gli costò la vita.

Gilles Pironi: “Podio? Un grande privilegio”

Il figlio Gilles, oggi è un ingegnere della Mercedes e proprio domenica ha avuto l’onore di salire sul podio a festeggiare il successo di Hamilton. Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Pironi Jr. ha così raccontato: “Per me è stato un grande privilegio, ma anche una sorpresa quella di salire sul podio. Al reparto corse siamo più di 1000 e solo pochi di noi sperimentano questa cosa. Io non mi sento speciale, ho solo rappresentato i miei colleghi. Papà è morto prima che nascessi e mamma solo alla fine ha deciso come chiamare me e il mio gemello: lui si chiama Didier come papà e io Gilles perché Villeneuve era un amico di famiglia”.

L’ingegnere Mercedes ha anche parlato del famoso litigio tra il padre e il Villeneuve a Imola nel 1982: “Io penso che papà avrebbe voluto chiarirsi con Gilles, ma purtroppo non ci fu il tempo”.

Infine Gilles ha così concluso: “Io e mio fratello abbiamo sempre respirato l’aria delle corse, abbiamo anche gareggiato sui kart, ma mia madre e mia nonna materna non erano entusiasti. Abbiamo studiato e penso sia stata la decisione più giusta. Niki Lauda mi ha detto delle cose carine su papà. Come appassionato di motori amo naturalmente la Ferrari, ma l’atmosfera qui è buona e sono nella migliore squadra del mondo. Credo che anche mio padre se avesse potuto avrebbe corso per questo team”.

Leggi anche —> Se l’ingegnere Mercedes sul podio è il figlio… di un mito della Ferrari

Antonio Russo

Didier Pironi (Getty Images)
Didier Pironi (Getty Images)