Superbike Jerez, sorpresa Rinaldi: “Emozionante lottare con Rea”

0
52

Bel weekend SBK in Spagna per Michael Ruben Rinaldi, che ha portato la sua Ducati Panigale V4 R del team Go Eleven a conquistare ottimi risultati in gara.

Michael Ruben Rinaldi Superbike
Michael Ruben Rinaldi (Getty Images)

Michael Ruben Rinaldi è stato sicuramente il pilota più sorprendente del weekend Superbike a Jerez. Il pilota del team Go Eleven ha conquistato due ottimi piazzamenti in Gara 1 (sesto) e Gara 2 (quarto), non andanso a punti solo in Superpole Race (undicesimo).

Dopo un 2019 difficile con il team Barni Racing, quest’anno il pilota riminese sembra aver trovato un buon feeling con la Ducati Panigale V4 R. L’ambientamento nella squadra guidata da Gianni Ramello e Denis Sacchetti è stato ottimo. Adesso dovrà confermarsi nel prossimo round a Portimao.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Superbike Jerez, Rea: “Gara 2 frustrante, temevo questa pista”

SBK Jerez, Rinaldi felice dei suoi risultati

Rinaldi dopo Gara 2 Superbike in Spagna ha così parlato: «Che gara! Siamo andati fortissimo sul passo, devo ringraziare la mia squadra per questo. Abbiamo lavorato bene tutto il weekend. Peccato perché quando ci sono condizioni di pista più veloce noi non riusciamo ad essere così incisivi e siamo dovuti partire in quarta fila ed anche nella Superpole Race abbiamo faticato un po’».

Sicuramente ci sono dei passi avanti da fare, riuscendo anche a migliorare la performance nella Superpole per partire più avanti in gara. Comunque Michael è soddisfatto: «La Gara 2 è stata spettacolare, sono andato forte, son venuto su da dietro ed ho fatto dei bei sorpassi. Ho anche lottato con Rea, non mi era mai capitato, ed è un’emozione bella! Vediamo di migliorare ancora un pelo a Portimao!».