Senza Marquez come cambia la storia della MotoGP?

0
333

Marc Marquez potrebbe perdere il Mondiale 2020 dopo l’infortunio rimediato nella prima gara. Questo potrebbe cambiare la storia futura della MotoGP.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Le notizie delle ultime ore parlano di un Marc Marquez ancora una volta sotto i ferri per sostituire la placca di titanio nel braccio. A questo punto per lui si fa sempre più improbabile la presenza alla gara di Brno dove era atteso per il grande ritorno alla pista. Qualora dovesse essere confermata la sua assenza in Repubblica Ceca verrebbero frantumate anche le sue velleità di Mondiale.

Con il campionato sempre più corto e i punti che lo dividono da Quartararo che aumentano di domenica in domenica sembra davvero complicato pensare al titolo iridato. Questa assenza però potrebbe stravolgere l’intero futuro della MotoGP.

Marc proverà la rimonta

Al momento i due piloti maggiormente accreditati a giocarsi questo titolo sembrano essere Quartararo e Vinales, con lo spagnolo che sinora è il grande sconfitto di questo primo scorcio di stagione. Qualora il titolo dovesse finire tra le mani del francese, infatti, per l’iberico si aprirebbe davvero un biennio tragico in Yamaha dove si ritroverebbe suo malgrado ad essere la seconda guida del suo compagno di team più giovane.

Dietro ai due piloti del team di Iwata poi c’è sicuramente Andrea Dovizioso, che dopo tre secondi posti nel Mondiale potrebbe riuscire finalmente a chiudere il cerchio di un’ottima carriera con il titolo che da anni rincorre. Infine occhi puntati anche su Valentino Rossi, che qualora dovesse riuscire a risolvere definitivamente i suoi problemi con la M1 potrebbe sempre uscire fuori alla distanza grazie alla sua costanza e intelligenza.

Marquez da par suo, quando tornerà, proverà in tutti i modi a compiere una clamorosa rimonta. Naturalmente il pilota che maggiormente potrebbe beneficiare di tutto ciò è manco a dirlo Fabio Quartararo, che potrebbe a questo punto stravolgere la propria carriera e fare quel definitivo balzo in avanti che lo porterebbe poi allo stesso livello dell’alieno Marc.

Antonio Russo

Marquez (Getty Images)
Marquez (Getty Images)