Leclerc: “C’è un dato positivo per quando lotteremo per vincere”

0
132

Charles Leclerc è sicuramente soddisfatto per il terzo posto ottenuto a Silverstone e allo stesso tempo vede qualcosa di buono per il futuro.

Charles Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc (Getty Images)

Charles Leclerc festeggia per il terzo posto, ma sotto sotto strizza l’occhio al primo posto occupato da Hamilton, perché è lì che il monegasco in futuro vuole arrivare. Il driver della Ferrari però, forte della propria giovane età, non ha fretta e vuole lavorare duro affinché possa arrivare finalmente il sogno Mondiale in futuro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#BritishGP🇬🇧 is over 🏁. A great race by #Charles16 finishing P3. #Seb5 P10. #SF1000 #essereFerrari🔴

Un post condiviso da Scuderia Ferrari (@scuderiaferrari) in data:

Il driver della Rossa ha così commentato la propria prestazione ai microfoni dei colleghi di “Sky Sport”: “Sicuramente c’è stata fortuna per il 3° posto, ma anche se avessimo fatto quarti sarei stato ugualmente contento. Abbiamo massimizzato quello che abbiamo. Non voglio ripetermi, ma naturalmente non è dove vogliamo essere. Vogliamo lottare più avanti, ma nella situazione in cui siamo dobbiamo cercare di raccogliere il meglio che possiamo”.

Leclerc: “Mi aspettavo una gara difficile”

Leclerc ha poi proseguito: “Io sono molto contento di come ho gestito la gomma in generale e quello sarà molto positivo quando potremo lottare per le vittorie. Mi aspettavo una gara più difficile perché abbiamo scelto un assetto più aggressivo per questo weekend per guadagnare sul rettilineo, anche se poi scivoliamo tanto in curva”.

Infine il monegasco ha così concluso: “Essere riuscito a fare tutta la gara con questa hard e tenere comunque una buona performance sino a fine gara era complicato, ma ci siamo riusciti ed è davvero tanto positivo”.

Antonio Russo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

P3 in a hard race. You gave it all 🙌 BRAVO CHARLES ❤️ @charles_leclerc #BritishGP🇬🇧 #essereFerrari🔴

Un post condiviso da Scuderia Ferrari (@scuderiaferrari) in data:

Leclerc e Hamilton (Getty Images)
Leclerc e Hamilton (Getty Images)