Lewis Hamilton non sembra per niente nervoso dopo l’ultimo giro da crepacuore. Il driver britannico, infatti, ha affermato di essere tranquillo.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton continua a vincere, ma questa volta ha lasciato tutti con il fiato sospeso sino all’ultima curva. Il pilota britannico, infatti, dopo aver guidato magistralmente la gara dal primo all’ultimo giro, ad una manciata di curve dal traguardo ha bucato l’anteriore sinistra. Il driver della Mercedes però nonostante questo problema ha trionfato al GP di casa praticamente su tre ruote.

A margine della gara il britannico ha così affermato: “Sino all’ultimo giro tutto è stato perfetto, la gara è andata via a vele spiegate, senza problemi. Credo che Valtteri abbia spinto tantissimo, io ho gestito un po’ la gomma e quando ho saputo che la sua gomma ha avuto quel problema ho guardato la mia e tutto sembrava in ordine”.

Hamilton: “Forse avremmo dovuto fermarci”

Hamilton ha poi proseguito: “La macchina curvava senza alcun problema, quindi pensavo che non sarebbe accaduto nulla. In ogni caso ho alzato un po’ il pedale e in rettilineo la gomma è scoppiata. Ho notato che si è piegata di lato e mi sono ritrovato con il cuore in gola perché non sapevo se fossi stato in grado o meno di arrivare al traguardo. Cercavo comunque di mantenere la velocità senza però danneggiare la vettura”.

Infine il pilota inglese ha così concluso raccontando quell’ultimo giro da crepacuore: “Non so come sono arrivato all’ultima curva, ma devo davvero ringraziare il team che alla fine ha fatto un lavoro eccezionale. Forse avremmo dovuto fermarci dopo il problema a Bottas. Io ero molto tranquillo verso la fine, magari sarete sorpresi, ma mi hanno detto che avevo 30 secondi di vantaggio e mi sono solo concentrato sul terminare il giro. La macchina curvava abbastanza bene. Ho cercato di spingere al massimo nelle condizioni in cui ero. Ho dato tutto, non ho mai provato nulla di simile all’ultimo giro. Mi si è quasi fermato il cuore, ma questo dimostra quanto fossi tranquillo”.

Antonio Russo

Mercedes (Getty Images)
Mercedes (Getty Images)