Marc Marquez continua la riabilitazione in vista del terzo appuntamento stagionale di MotoGp a Brno.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Continua la corsa contro il tempo e contro gli infortuni per Marc Marquez. Dopo aver smaltito l’operazione alla spalla durante il lockdown, la caduta a Jerez lo ha costretto a iniziare questo Mondiale 2020 con il freno a mano tirato. Zero punti dopo due gare e incertezza per il prossimo Gran Premio in Repubblica Ceca. Perché se è vero che lo rivedremo certamente in pista, ancora non sappiamo in che condizioni.

Sicuramente Marc Marquez non sarà al 100% delle sue condizioni, ma dovrà iniziare a fare bottino di punti, soprattutto considerando che dovrà sostenere tre GP consecutivi. A Jerez ha dato segno di una grande forza di volontà provandoci a quattro giorni dall’intervento al braccio. Ma prima delle qualifiche ha dovuto gettare la spugna e ritirarsi nel suo motorhome, dove ha guardato il resto del Gran Premio in TV. Può considerarsi a posto con la sua coscienza.

Adesso prosegue la fisioterapia in vista del prossimo round in programma dal 7 agosto a Brno. Instancabile, pensa solo a tornare in pista  al suo livello più alto e di dare l’assalto a questa stagione 2020 dove ha già perso 50 punti e ha perso due Gran Premi. La fortuna aiuta gli audaci e Dorna ha aggiunto un altro GP in calendario a Portimao, cosa che può facilitare la sua rimonta in classifica piloti.

Insieme al suo fisioterapista Carlos García sta cercando di recuperare in tempi rapidi, quasi da record. Sui social ha pubblicato una sua immagine durante una fase riabilitativa e commenta: “Continuiamo”. Con l’indice e il medio fa un segno di vittoria. Marc Marquez sta tornando e se sfoggerà il suo passo gara visto a Jerez in gara-1 non ce ne sarà per nessuno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Seguimos👣

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93) in data: