SBK Jerez, Redding avvisa Rea: “Sono nella migliore condizione”

Scott Redding e Chaz Davies sono soddisfatti dopo FP1 e FP2 Superbike a Jerez. I piloti del team Aruba Ducati hanno buon ritmo e puntano al podio.

Scott Redding
Scott Redding (Getty Images)

La prima giornata di prove libere Superbike a Jerez è andata in archivio. Scott Redding e Chaz Davies hanno chiuso, rispettivamente, con il quinto e il sesto tempo assoluto nella classifica combinata FP1-FP2.

Il pilota inglese è soddisfatto delle prestazioni avute oggi in Andalusia, si sente fiducioso sul proseguimento del weekend: “Giornata molto positiva anche se le condizioni sono veramente estreme, soprattutto per le gomme. Per questo nel pomeriggio ho cercato di lavorare in questa direzione ed abbiamo ottenuto risultati positivi. Credo che in questo weekend sarà molto importante gestire non soltanto le gomme ma anche il nostro fisico perché abbiamo tre gare e saranno tutte particolarmente impegnative. Sono però molto fiducioso, sento di essere nella migliore condizione possibile”.

Superbike, Redding e Davies soddisfatti a Jerez

Redding spera di riuscire a conquistare in Spagna la prima vittoria nel Mondiale SBK. Dopo i tre terzi posti del round in Australia, punta a salire sul gradino più alto del podio. Il potenziale per farcela sembra esserci.

Anche Davies auspica di poter essere competitivo, deve anche guadagnarsi il rinnovo di contratto con il team Aruba Racing Ducati: “Oggi si sono visti i miglioramenti che abbiamo fatto negli ultimi due test a Misano e a Barcellona. La moto ha lavorato molto bene ed il feeling è estremamente positivo. L’obiettivo? Voglio lottare per il podio in ogni gara. Il passo è buono, anche se in gara poi è sempre un’altra storia. In FP3 continueremo a lavorare per migliorare ancora di più il feeling per arrivare nelle migliori condizioni alla Superpole”.

classifica tempi combinati sbk 2020
Classifica combinata prove libere 1-2 Superbike a Jerez