Hamilton si lamenta: “Giornata difficile, speriamo di esserci domani”

Lewis Hamilton si è lamentato del bilanciamento della propria vettura, ma spera di trovare la quadra in vista delle qualifiche di domani.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Solita tattica Mercedes con Hamilton che dopo i due turni di libere si è lamentato per il bilanciamento della vettura. Effettivamente per quanto concerne il giro secco la vettura tedesca è apparsa attardata, ma non è stato così per quel che riguarda il passo gara dove la monoposto del marchio di Stoccarda ha dato un bel distacco a tutti gli avversari.

Come riportato da “Motorsport.com”, Lewis Hamilton a margine della FP2 ha così affermato: “Ad essere onesto è stata una giornata piuttosto complicata. Qui tira sempre tanto vento, che è una delle cose belle di questa pista perché arriva da varie direzioni. La macchina però non è bilanciata e ho avuto delle difficoltà. Non è di certo un disastro, ma è stata una giornata piuttosto dura dal punto di vista della guida”.

Hamilton: “I miei ingegneri lavoreranno per capire i problemi”

Il pilota britannico ha poi proseguito: “In linea generale non mi sono sentito molto a mio agio, non c’è un problema particolare. Con il primo treno di soft mi sono trovato bene, con il secondo meno, ma abbiamo dei grandi ingegneri che potranno lavorare su queste cose. Questo è l’aspetto che rende questo team fantastico”.

Hamilton, infine, ha così concluso: “Noi andiamo sempre in profondità nei dettagli. Oggi era bel tempo, domani, invece sarà più fresco. Personalmente non ho guardato cosa facevano gli altri e quindi non so cosa abbiano fatto Vettel o Verstappen, so solo che Albon e Stroll sono stati molto veloci. Penso però che sia bello che siano tutti così vicini, mi auguro domani che possiamo esserci anche noi”.

In verità l’unica cosa che preoccupa realmente gli uomini in nero della Mercedes è l’affidabilità della vettura visto che oggi è stato necessario un intervento sulla power unit del driver britannico.

Antonio Russo

Mercedes (Getty Images)
Mercedes (Getty Images)