F1 GP Silverstone: delusione Ferrari, subito un problema al motore

La Ferrari si ferma prima ancora di cominciare a Silverstone. Subito un problema al motore della vettura di Sebastian Vettel nella FP1.

Ferrari (Getty Images)
Ferrari (Getty Images)

Proprio quando sembrava che il fondo era stato toccato, la Ferrari continua a scavare per andare sempre più. Il Team di Maranello, fresco di una rimodulazione dell’organigramma sportivo era giunto a Silverstone con qualche aggiornamento e delle speranze rinnovate, ma si è ritrovato nuovamente a scontrarsi con una realtà dura da digerire.

La vettura di Sebastian Vettel, infatti, non ha fatto segnare tempi validi per la FP1 e ad inizio turno il tedesco ha dovuto subito alzare bandiera bianca per un problema tecnico all’intercooler del motore.

Corsa contro il tempo

Al momento i meccanici della Rossa sono tutti indaffarati a smontare interamente la vettura del tedesco per capirne il problema. Sicuramente è una dura batosta per il Cavallino Rampante che doveva accumulare chilometri in questo weekend per raccogliere dati utili per migliorare questa monoposto che sembra essere nata proprio male.

I meccanici della Ferrari dovranno fare una vera e propria corsa contro il tempo per riconsegnare entro le 16 la vettura a Vettel per permettergli almeno di poter disputare la FP2 e non fargli perdere così l’intero venerdì. Intanto in pista la Rossa, in questo primo turno di prove libere, ha schierato Leclerc che avrà l’arduo compito di provare a trovare da solo la quadra per disputare un weekend dignitoso dopo il disastro in Ungheria.

Antonio Russo

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)