MotoGP Andalusia, warm-up: tempi e classifica finale

0
301

Il warm-up del GP di Andalusia 2020 si chiude con il miglior tempo segnato da Fabio Quartararo. Fuori dalla top-10 Valentino Rossi.

Maverick Vinales (getty images)

Marc Marquez sarà il grande assente di questa domenica di gara a Jerez. Ci ha provato nelle FP3, FP4, ma all’inizio della Q1 ha dato forfait. Stamane il campione della Repsol Honda ha preferito guardarsi il warm-up dal suo motorhome per evitare l’assalto delle telecamere. Stamattina si lavora sulla scelta delle gomme e gli ultimi dettagli di setting, in vista della gara che prenderà il via alle 14:00. Si prevedono temperature dell’aria prossime ai 40°C, con l’asfalto che raggiungerà i 60°C. Per dirla alla Valentino Rossi, sarà una delle giornate più calde nella storia della MotoGP.

Alex Rins è sofferente ma con gli antidolorifici cercherà di fare warm-up e gara. Cal Crutchlow, invece, non ha dolore dopo l’operazione allo scafoide. Subito veloce Brad Binder che sta sfoggiando un buon ritmo con la sua KTM e potrebbe essere una delle liete sorprese per questa stagione MotoGP. Ma è il solito Fabio Quartararo a dettare legge sul giro secco fermando il cronometro in 1’37″710, davanti ad Andrea Dovizioso a +114 millesimi e Maverick Vinales a 138 millesimi.

POS#RIDERGAP
1
20
F. QUARTARARO
1:37.710
2
4
A. DOVIZIOSO
+0.114
3
12
M. VIÑALES
+0.138
4
63
F. BAGNAIA
+0.152
5
30
T. NAKAGAMI
+0.192
6
33
B. BINDER
+0.292
7
41
A. ESPARGARO
+0.308
8
36
J. MIR
+0.315
9
21
F. MORBIDELLI
+0.329
10
44
P. ESPARGARO
+0.362

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)