Il Gran Premio dell’Andalusia di Moto2 si chiude con il primo podio tutto italiano nella storia della classe di mezzo: Bastianini, Marini e Bezzecchi

Il podio del Gran Premio dell'Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera: Enea Bastianini, Luca Marini e Marco Bezzecchi (Foto Italtrans)
Il podio del Gran Premio dell’Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera: Enea Bastianini, Luca Marini e Marco Bezzecchi (Foto Italtrans)

Non era mai successo prima che il podio della Moto2 fosse tutto colorato di rosso, bianco e verde. Ma a coronare questo straordinario monopolio per il motociclismo italiano nella classe di mezzo ci hanno pensato oggi, nel Gran Premio dell’Andalusia, Enea Bastianini, Luca Marini e Marco Bezzecchi.

Per il Bestia è maturato il primo successo nella classe di mezzo, al termine di una gara letteralmente dominata. Enea ha preso il comando delle operazioni alla partenza, scavalcando il poleman Bezzecchi, e non l’ha più ceduto per i successivi 23 giri, imponendo un ritmo incessante alla corsa, fino a chiudere con ben quasi tre secondi di margine sugli inseguitori.

“Che vittoria!”, esulta il portacolori del team Italtrans. “Sono davvero molto contento. Questa mattina nel warm up ero veloce e in gara ho dato il massimo sin dall’inizio perché sapevo di poter vincere. Ho spinto dai primi giri e negli ultimi sono riuscito a mantenere il vantaggio su Marini. Grazie al team per l’ottimo lavoro!”.

Doppio podio per lo Sky Racing Team VR46

Alle sue spalle si piazzano i due piloti dello Sky Racing Team VR46, entrambi autori di una corsa da protagonisti. Luca Marini si è subito infilato nel gruppo di testa, pur scattando dalla quinta piazzola sulla griglia, e ha amministrato bene la sua piazza d’onore, portando a casa venti punti che pesano nella classifica generale.

“Prima della gara sognavo un’altra vittoria, mentre ora sono molto contento del secondo posto”, analizza il fratello minore di Valentino Rossi. “In ottica campionato è un gran risultato. Bastianini ha fatto un ottimo lavoro: è partito forte, ho cercato di riprenderlo e superarlo, ma lui ha chiuso tutte le porte. La gomma davanti si è molto surriscaldata, anche la temperatura dell’acqua è salita, e ho dovuto gestire gli ultimi giri fino al traguardo. Sapevo sarebbe stata una gara più dura della scorsa settimana e per questo sono davvero felice per tutto il team di questo doppio podio con Marco”.

Per Marco Bezzecchi, che ieri aveva portato a casa la sua prima pole, oggi arriva il primo podio, al termine di una prestazione di ritmo e maturità. “Mi sentivo bene”, spiega, “dopo una stagione difficile, ho trovato il feeling con la moto e la squadra. Sono davvero felice: dividere il podio con Luca è una cosa bellissima per tutto il team. Hanno lavorato come delle bestie e oggi abbiamo centrato un gran risultato”.

Unica sbavatura nel giro d’onore, quando i due compagni di squadra si sono buttati fuori a vicenda: “Ero stanchissimo”, conclude Bezzecchi, “l’adrenalina a mille, mi sono avvicinato a Luca per festeggiare e siamo finiti nella ghiaia entrambi”.

Leggi anche —> Moto2 Andalusia, Gara: Bastianini domina, podio tutto italiano

Enea Bastianini festeggia la vittoria nel Gran Premio dell'Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Italtrans)
Enea Bastianini festeggia la vittoria nel Gran Premio dell’Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Italtrans)