Mentre Marc Marquez è costretto a gettare la spugna in MotoGP, in Moto2 Marco Bezzecchi fa la sua prima pole position con la gamba ancora infortunata

Marco Bezzecchi festeggia la pole position nel Gran Premio dell'Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Sky Racing Team VR46)
Marco Bezzecchi festeggia la pole position nel Gran Premio dell’Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Sky Racing Team VR46)

I colori italiani continuano a dominare in Moto2, grazie ad un’impresa di Marco Bezzecchi. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha colto infatti la sua prima pole position nella classe di mezzo pur essendo ancora in fase di recupero completo dal suo infortunio alla gamba, tanto da aver bisogno delle stampelle per camminare nel paddock. Un po’ la stessa impresa tentata, ma non riuscita, da Marc Marquez in MotoGP.

Bezzecchi ha messo a segno un eccellente giro da 1:41.728 a inizio sessione, rimasto poi imbattuto fino alla fine nonostante i tentativi di Sam Lowes nei minuti conclusivi. “Sono contentissimo: dopo la caduta di domenica ci voleva!”, sorride Marco. “È stata dura, oggi fa molto più caldo e facevo davvero fatica. Appena sceso in pista, sono riuscito ad essere subito veloce e ho fatto il mio giro veloce. Ho provato poi a stare con Luca (Marini, il suo compagno di squadra, ndr) per cercare di migliorarmi ancora, ma la gomma era molto calda e la moto scivolava moltissimo. Non vedo l’ora di tornare in pista per la gara”.

A lui arrivano anche gli applausi del suo team manager Pablo Nieto: “Sono davvero contento per Marco, soprattutto dopo la caduta di domenica scorsa. Se lo merita, è un gran lavoratore e sta facendo davvero bene con tutto il team”.

Marco Bezzecchi in pista nel Gran Premio dell'Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Dorna)
Marco Bezzecchi in pista nel Gran Premio dell’Andalusia di Moto2 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Dorna)