Marc Marquez vola a Jerez: serve l’ok del Centro medico (VIDEO)

0
330

Marc Marquez vola da Cervera a Jerez con un aereo privato, per provare a correre a pochi giorni dall’intervento al braccio destro.

Marc Marquez MotoGP
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez ha già le valigie pronte e non esclude l’ipotesi di correre già domenica”. Il team Repsol Honda ha annunciato questo giovedì che il suo campione del mondo si recherà a Jerez de la Frontera con un volo privato da Barcellona, per cercare di superare l’esame medico e partecipare al GP dell’Andalusia, solo 120 ore dopo essersi fratturato l’omero destro.

Va ricordato che il suo box è stato attualmente smantellato sul circuito di Jerez-Ángel Nieto e i suoi meccanici sono tornati a casa dopo il Gran Premio di Spagna, anche se non ci sarebbero problemi a richiamarli sulla pista andalusa e rimontare il garage. L’ultimo ostacolo che Marc deve superare ora è il nulla osta del centro medico, che dovrebbe arrivare nella giornata di oggi, se riuscirà a rientrare in circuito entro le 13:30, o al massimo nella giornata di domani.

In caso di via libera da parte dei dottori, Márquez potrebbe saltare la giornata di prove libere venerdì e partire direttamente il sabato mattina con la FP3, guadagnando un giorno di riposo in più per il suo recupero. I dati tecnici raccolti lo scorso fine settimana dovrebbero essere più che sufficienti per preparare la Honda in termini di assetto. La sua discesa in pista sarebbe quasi miracolosa e fa tornare alla mente il 2013, quando Jorge Lorenzo corse ad Assen appena 35 ore dopo essere stato operato a Barcellona, ​​ottenendo il quinto posto in gara. Ancora una volta il fenomeno di Cervera è pronto a stupire il mondo.