La testimonianza dalla stanza di Alex Zanardi: “Ecco come sta davvero”

0
6507

Alex Zanardi sta recuperando dal terribile incidente che lo ha visto protagonista. Il pilota è stato trasferito però in una nuova struttura.

Alex Zanardi (Getty Images)
Alex Zanardi (Getty Images)

Passata la paura iniziale che ne aveva messo seriamente in pericolo la vita, ora per Alex Zanardi c’è un altro step importante: deve provare a ritornare quello pre-incidente attraverso un percorso riabilitativo. Il campione bolognese ci ha già abituato a grandi rimonte, sportive e umane, e siamo certi che grazie anche alla sua grande forza di volontà potrà recuperare anche da questa brutta vicenda.

Al momento Alex è stato trasferito in una nuova struttura dove potrà proseguire il suo percorso di riabilitazione. Si spera di poterlo rivedere presto sorridente, magari in pista, dove il suo cuore trova da sempre un battito in più.

Zanardi sta recuperando

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Luca Poli, il cappellano della struttura dove è stato trasferito Zanardi ha così raccontato: “È cosciente un po’ si e un po’ no, va a momenti. Speriamo bene perché Alex è un simbolo. Dopo il viaggio era tanto stanco. Io l’ho visto per poco tempo e credo che avesse tutto il diritto di essere provato dopo un viaggio del genere. L’ho capito dall’occhio e dalla mano. Quando si è così stanchi non si ha voglia di tenere gli occhi aperti”.

Il prete ha poi poi proseguito: “Non mi ha stretto la mano. Sono stato un po’ distante perché per il momento siamo ancora pregati di stare distanti dai pazienti. Quell’uomo ha una vita incredibile, non so dove riesca a trovare tutte quelle energie. Poi è fortunato perché ha intorno una famiglia fantastica. Per la riabilitazione queste sono due cose fondamentali. La riabilitazione nasce dall’individuo più che dal medico”.

Antonio Russo

Alex Zanardi (Getty Images)
Alex Zanardi (Getty Images)