Alex Zanardi, finalmente arriva la notizia che tutti attendevamo

0
5033

Arrivano finalmente notizie positive dall’ospedale di Siena dove a quanto pare Alex Zanardi sarebbe stato dimesso e trasferito in una nuova struttura.

Alex Zanardi (Getty Images)
Alex Zanardi (Getty Images)

La notizia era nell’aria da qualche giorno, ma con un comunicato ufficiale, poco fa, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese ha comunicato che Alex Zanardi è stato dimesso e trasferito in una nuova struttura dove proseguirà il proprio recupero neuro-riabilitativo.

Da questa mattina l’ex pilota di Formula 1 si trova infatti a Costa Masnaga, in provincia di Lecco, ricoverato presso il centro di riabilitazione di eccellenza Villa Beretta: lo ha confermato anche la direzione dell’ospedale Valduce di Como, che gestisce il presidio in questione.

Nei giorni scorsi il campione bolognese era stato risvegliato dal coma farmacologico al quale era stato indotto in seguito al terribile incidente occorso il 19 giugno scorso mentre era impegnato in una gara di beneficenza di handbike. Il pilota in quell’occasione si era scontrato con un camion sulla Statale 146 a Pienza, in Toscana ed era stato subito sottoposto ad un intervento neurochirurgico e maxillo-facciale.

Trasferito in una struttura specializzata

Le sue condizioni erano apparse sin da subito critiche, ma fortunatamente Zanardi, grazie alla sua tempra e al suo fisico sembra stia vincendo anche questa battaglia. Certo è presto per cantare vittoria e non sappiamo ancora le sue reali condizioni neurologiche dopo il terribile incidente che ha subito, ma da Siena al momento sembrano arrivare solo news incoraggianti.

“I nostri professionisti”, ha commentato il direttore generale dell’Aou Senese, Valtere Giovannini, “rimangono a disposizione di questa straordinaria persona e della sua famiglia per le ulteriori fasi di sviluppo clinico, diagnostico e terapeutico, come sempre accade in questi casi. Ringrazio di cuore l’équipe multidisciplinare che ha preso in cura Zanardi, mettendo in campo una grande professionalità, riconosciuta a livello nazionale e non solo. L’atleta ha trascorso oltre un mese nel nostro ospedale: è stato sottoposto a tre delicati interventi chirurgici e ha mostrato un percorso di stabilità delle sue condizioni cliniche e dei parametri vitali, che ha permesso la riduzione e sospensione della sedazione e la conseguente possibilità di poter essere trasferito in una struttura per la necessaria neuro-riabilitazione. Concludo mandando un grande abbraccio alla famiglia di Alex, che ha dimostrato una forza straordinaria: una dote preziosa che dovrà essere compagna di viaggio fondamentale del nuovo percorso che inizia oggi”.

Negli ultimi giorni in ospedale, dopo la sospensione della sedazione i parametri cardio-respiratori e metabolici sono risultati stabili, così come le condizioni cliniche generali e il quadro neurologico di Alex Zanardi. A quel punto l’ospedale ha deciso di trasferire il pilota in una nuova struttura specializzata nella riabilitazione per casi di questo tipo. La speranza è di rivederlo presto sorridente davanti ad un microfono mentre saluta e ringrazia i tanti fan che in questi giorni hanno pregato e sperato per lui. Forza Alex, mancano solo una manciata di giri.

Antonio Russo

Zanardi (Getty Images)
Zanardi (Getty Images)