Jorge Lorenzo ha assistito al GP di Jerez dalla sua casa a Lugano. Sui social si complimenta con il grande lavoro svolto da Michelin con la nuova Soft.

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Jorge Lorenzo, dopo tanti anni nel paddock della MotoGP, ha assistito al week-end di gara da casa, seduto comodamente nella sua abitazione di Lugano, senza perdersi un minimo dettaglio di quanto accaduto. Dopo aver ricevuto la sua nuova Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster che ha acquistato un mese fa, il maiorchino si è incollato allo schermo.

Venerdì, subito dopo le prove libere, il tester Yamaha ha condiviso un’immagine sui social in cui ha mostrato il suo tablet con il lago di Lugano sullo sfondo e le immagini in diretta delle sessioni di prove libere, con un breve commento “Here we go!”. Sabato, dopo la magnifica pole stabilita da Fabio Quartararo, il tre volte campione della MotoGP non ha esitato a inviare un messaggio al pilota Petronas SRT per congratularsi con lui sulla sua pole e per aver stabilito il nuovo record assoluto del circuito andaluso: “Complimenti Fabio in pole! Grande guida, buona fortuna domani”. Un in bocca al lupo che ha sortito gli effetti sperati.

Jorge Lorenzo ha confessato anche di essere rimasto impressionato dal grande equilibrio in pista, un ingrediente che regala sicuramente spettacolo. Merito anche del buon lavoro svolto da Michelin, capace di far segnare un record nonostante le temperature dell’asfalto che hanno sfiorato i 60°C. “Penso che la nuova gomma posteriore stia funzionando davvero bene”, ha detto il maiorchino: “Ora è il momento di provare a migliorare anche la parte anteriore”. Pronta è arrivata la risposta del fornitore unico di pneumatici della Top Class: “Il nuovo anteriore sta arrivando”.