Leclerc: “Non capisco perché oggi la macchina non andava”

0
334

Charles Leclerc non riesce a spiegarsi perché la macchina oggi non andava per niente e fosse addirittura peggiore dei giorni scorsi.

Charles Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc (Getty Images)

Charles Leclerc ha vissuto un vero e proprio calvario nella giornata di oggi. Il pilota monegasco dopo una buona partenza, durante il primo pit stop ha montato gomme morbide. Dopo quella sosta però il driver della Rossa ha cominciato a perdere tantissimo scivolando nelle retrovie.

Un po’ meglio è andata con le gomme dure, ma in generale, per tutta la durata del Gran Premio, Leclerc è apparso in grande difficoltà nella gestione delle gomme anche nel confronto interno con il proprio compagno di team Vettel che ha chiuso 6°.

Leclerc, infatti, ha passato la gara a difendersi, in costante difficoltà, perdendo infine anche l’ultima posizione utile per portare a casa punti in favore di Carlos Sainz, suo futuro compagno di squadra alla Ferrari nel 2021.

Leclerc: “Dobbiamo analizzare tutto”

Ai microfoni di “Sky Sport”, Charles Leclerc ha così dichiarato a fine gara: “Io avevo andare con le slick, certo la scelta delle soft probabilmente non era quella giusta. Dobbiamo imparare, ma secondo me quello non cambia. Anche con una scelta migliore durante il primo pit stop sarebbe stato comunque difficile”.

Il monegasco ha poi proseguito: “Dobbiamo guardare i dati della macchina perché francamente non capisco. Vorremmo essere più in alto, anche ieri e venerdì, ma oggi la performance non c’era e non capisco perché visto che non abbiamo cambiato tante cose sulla vettura. Dobbiamo analizzare e capire cosa è successo. In qualifica la macchina era più positiva di quello che pensavamo, ma guardando alla gara le cose non vanno”.

Antonio Russo

F1 - Charles Leclerc (Getty Images)
F1 – Charles Leclerc (Getty Images)