Toto Wolff, che oltre ad essere team principal Mercedes è anche manager di piloti, seguirà le trattative di Sebastian Vettel con la “sua” Aston Martin?

Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, con Sebastian Vettel (Foto Andrej Isakovic/Afp/Getty Images)
Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, con Sebastian Vettel (Foto Andrej Isakovic/Afp/Getty Images)

Da nemico giurato a potenziale alleato. È davvero incredibile la parabola che potrebbe seguire il rapporto tra Toto Wolff e Sebastian Vettel. Separati in questi ultimi anni dalla corsa al Mondiale di Formula 1, che li vedeva impegnati su fronti contrapposti, il primo con la Mercedes e il secondo con la Ferrari, ma sempre uniti da una forte amicizia.

Tanto che, ora che si avvicina il momento del divorzio del quattro volte iridato da Maranello, l’austriaco starebbe addirittura valutando di diventare il suo manager personale. Oltre a ricoprire il ruolo di team principal nella scuderia campione del mondo in carica, infatti, Wolff è anche procuratore di alcuni piloti, da Valtteri Bottas ad Esteban Ocon.

Wolff aiuta Vettel nella trattativa con il “suo” team?

E a questo gruppo di corridori la cui carriera segue direttamente, oggi potrebbe unirsi anche Vettel. Secondo l’agenzia di stampa Dpa, Toto starebbe valutando in maniera seria questo scenario, anche perché Seb notoriamente non ha mai richiesto i servizi di un manager: “Certamente andremmo molto d’accordo insieme”, ha commentato Wolff. “Ma non sono sicuro che lo aiuterei, né che i team in questione sarebbero molto felici di parlarmi”.

Il boss della Freccia d’argento mette le mani avanti, ma dal momento che la scuderia con cui Vettel sta trattando in maniera più convinta in questi giorni è la futura Aston Martin, di cui lo stesso Toto detiene il 5% del pacchetto azionario, non si dovrebbero registrare particolari ritrosie ad un suo intervento diretto nei negoziati. Anzi.

Con o senza l’aiuto di Wolff, comunque, Seb ha stimato “al 50%” le possibilità di una sua permanenza in Formula 1 nella prossima stagione. “O rimarrò qui o no”, ha ribadito ai microfoni di Sky Italia a margine del Gran Premio d’Ungheria. “Ad oggi non ho sul tavolo un contratto da firmare, né sono vicino a firmare nulla. Non accadrà nei prossimi giorni”. Ma nelle prossime settimane forse sì.

Leggi anche —> “Vettel, vai alla Aston Martin”: gli addetti ai lavori spingono Seb

Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, con Sebastian Vettel (Foto Andrej Isakovic/Afp/Getty Images)
Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, con Sebastian Vettel (Foto Andrej Isakovic/Afp/Getty Images)