Dovizioso amaro: “Speravo meglio, ma non ho feeling con questa Ducati”

Non va oltre l’ottava piazza nella griglia di partenza del Gran Premio di Spagna di MotoGP Andrea Dovizioso, in difficoltà con il feeling all’anteriore

Andrea Dovizioso ai box Ducati (Foto Dorna)
Andrea Dovizioso ai box Ducati (Foto Dorna)

C’è un po’ di amaro nella bocca di Andrea Dovizioso al termine del sabato del Gran Premio di Spagna di MotoGP. Si aspettava di ottenere sicuramente di più dalle qualifiche di Jerez de la Frontera dell’ottavo tempo che ha invece portato a casa, che gli vale solamente la terza fila. “Oggi per me è stato difficile riuscire a restare nelle prime posizioni durante la terza sessione di prove libere e in qualifica”, ammette Desmodovi. “Peccato, perché speravo di poter partire dalla prima o dalla seconda fila, e invece scatteremo dall’ottava posizione, in terza fila”.

Di mezzo c’è stata una caduta nelle fasi calde delle prove ufficiali, ma soprattutto una mancanza di fiducia con l’anteriore, per via delle nuove gomme Michelin che ancora non sembrano proprio calzare come un guanto alla sua Ducati. “Abbiamo un buon passo gara, ma al momento non sono ancora del tutto soddisfatto del mio feeling con la moto”, conferma il forlivese. “Ci stiamo lavorando e speriamo di riuscire a migliorare in tempo per domani. Sarà importante riuscire a restare da subito nelle prime posizioni e sono sicuro che abbiamo il potenziale per poter fare una bella gara”.

Petrucci risente della caduta di mercoledì

Sono invece più seri i problemi del suo compagno di squadra Danilo Petrucci, ancora acciaccato e dolorante dalla caduta nel test pre-gara di mercoledì, e per questo motivo non in condizione di andar oltre la fase eliminatoria delle qualifiche, e la quattordicesima piazza in griglia di partenza.

“È stata una giornata piuttosto difficile”, racconta Petrux. “Purtroppo questa notte ho faticato molto a dormire a causa dei dolori al collo e gli antidolorifici mi stanno debilitando molto. Nonostante ciò, sono contento di essere riuscito a ritrovare il feeling con la moto e di aver fatto dei passi avanti rispetto alla giornata di ieri. Il mio tempo in qualifica è stato buono e, se fossi riuscito ad entrare direttamente nella fase finale, con quel crono avrei ottenuto la quinta posizione in griglia”.

Il pilota di Terni, però, guarda avanti: “Ora dobbiamo concentrarci sulla gara di domani. Sarà molto difficile per me, ma sono convinto di avere il potenziale per poter fare bene. Spero solo di sentirmi meglio fisicamente!”.

Andrea Dovizioso in pista sulla Ducati nelle qualifiche del Gran Premio di Spagna di MotoGP 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Dorna)
Andrea Dovizioso in pista sulla Ducati nelle qualifiche del Gran Premio di Spagna di MotoGP 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Dorna)