Valentino Rossi è preoccupato: “Dobbiamo migliorare”

0
335

Valentino Rossi sembra non soddisfatto della propria moto. Il Dottore non ha ancora trovato il giusto feeling con la M1 a Jerez.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi potrebbe presto annunciare il suo accordo con la Petronas. Si parla addirittura di due anni di contratto, il che vorrebbe dire vedere il Dottore in pista sino ai 43 anni. Il #46 pur passando al team clienti Petronas avrà comunque a disposizione una moto da ufficiale.

Oltre al mercato però, per Valentino Rossi, è anche tempo di concentrarsi su questo campionato che dovrebbe scattare domenica a Jerez. Dopo l’incoraggiante prima mattinata di test il Dottore sembra aver riscontrato diversi problemi di feeling con la sua M1 e al momento, dopo questa prima giornata di libere, sembra essere in grande difficoltà.

Vinales: “Sono soddisfatto del lavoro svolto”

In merito a queste difficoltà Valentino Rossi ha così dichiarato: “Oggi, al mattino, la pista ha avuto condizioni migliori. Il circuito è stato più veloce perché la temperatura non era così elevata come durante il test di mercoledì. Abbiamo provato a fare molto lavoro, ma il nostro ritmo non è così veloce, quindi dobbiamo migliorare il feeling con la moto e le gomme”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Qualcuno ha già scritto che tornare in moto è stata una libidine? Jerez Test,day1 📸 @falex79 @gigisoldano

Un post condiviso da Valentino Rossi (@valeyellow46) in data:

Sicuramente differente, invece, l’umore del compagno di team Vinales, che sembra aver trovato la quadra con la moto: “Abbiamo provato molte cose. Abbiamo anche lavorato sul mio ritmo, che è migliorato tanto. Sono molto eccitato per le qualifiche e la gara perché sento che il mio livello è perfetto. Nel complesso sono tanto contento della squadra, stiamo dando il nostro 100%”.

Antonio Russo

Valentino Rossi e Bagnaia (Getty Images)
Valentino Rossi e Bagnaia (Getty Images)