Dovizioso è già vicino ai primissimi: “La Ducati ha fatto un passo avanti”

0
295

Andrea Dovizioso chiude al quarto posto, con soddisfazione, la prima giornata di prove libere del Gran Premio inaugurale della MotoGP in Spagna

Andrea Dovizioso in pista nelle prove libere del Gran Premio di Spagna di MotoGP 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso in pista nelle prove libere del Gran Premio di Spagna di MotoGP 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Ducati)

C’è ottimismo nelle parole di Andrea Dovizioso dopo la prima giornata di prove libere del Gran Premio inaugurale della stagione 2020, a Jerez de la Frontera, in Spagna. E Desmodovi ne ha ben donde, visto che ha chiuso con la quarta posizione assoluta, a ridosso dei primi.

“Oggi è andata bene!”, sorride Andrea al termine del venerdì. “Sono molto contento perché siamo riusciti a compiere un ulteriore passo in avanti rispetto al test di mercoledì e questo era il nostro principale obiettivo per la giornata di oggi. Ci siamo avvicinati molto ai piloti più veloci e abbiamo anche un buon ritmo in vista della gara”.

Archiviati i timori di guai fisici per la recente frattura alla clavicola, in realtà perfettamente ristabilita, il pilota forlivese può occuparsi delle preoccupazioni tecniche: la nuova gomma posteriore, a cui ancora la Ducati non si è adattata alla perfezione, e le temperature elevatissime, che oggi pomeriggio hanno raggiunto anche quota 50 gradi. “Domenica il GP sarà molto impegnativo e non mi sento ancora completamente a mio agio, ma abbiamo ancora diversi aspetti su cui lavorare e sicuramente del margine per migliorare”, conclude Dovizioso. “In generale sono comunque soddisfatto di questo primo giorno”.

Petrucci più in ritardo, a fondo classifica

Qualche difficoltà in più l’ha sperimentata il suo compagno di squadra Danilo Petrucci, ancora segnato dalla brutta caduta di mercoledì nei test pre-campionato e che non è riuscito ad andare oltre la ventunesima posizione conclusiva.

“È stato abbastanza difficile riuscire a ritrovare subito il ritmo dopo la brutta caduta di mercoledì!”, ha ammesso Petrux. “Nel turno di questa mattina non mi sentivo completamente a posto ma poi, nel pomeriggio, ho iniziato a ritrovare il feeling con la mia Desmosedici GP nonostante il grande caldo. Ci sono ancora diverse cose che dobbiamo migliorare, soprattutto sul passo gara, ma siamo già riusciti ad avvicinarci ai primi e ciò mi rende ottimista e fiducioso per il resto del fine settimana”.

Danilo Petrucci in pista nelle prove libere del Gran Premio di Spagna di MotoGP 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Ducati)
Danilo Petrucci in pista nelle prove libere del Gran Premio di Spagna di MotoGP 2020 a Jerez de la Frontera (Foto Ducati)