Dovrebbe arrivare il prossimo 2 agosto l’annuncio della firma di Sebastian Vettel con la Aston Martin per il 2021. A fargli spazio sarebbe Sergio Perez

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)

Dovrebbe arrivare il prossimo 2 agosto, a margine del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone, ovvero la gara di casa per l’attuale Racing Point, l’annuncio dell’ingaggio di Sebastian Vettel per la prossima stagione, da parte del team che verrà ribattezzato Aston Martin. Lo rivela la televisione sportiva Espn Messico.

Il contratto non è ancora stato firmato, giurano dalla scuderia, ma le indiscrezioni sempre più insistenti negli ultimi giorni lasciano pensare che la trattativa sia ormai in discesa. Resta da definire chi verrà appiedato per fare spazio al quattro volte campione del mondo. Qualcuno è convinto che a finire fuori squadra sarà addirittura Lance Stroll, figlio del proprietario, il magnate canadese Lawrence. “Persino un padre non può salvare suo figlio se non va abbastanza forte”, ipotizza Ralf Schumacher ai microfoni di Sky Germania. “Non possiamo dimenticare che Perez porta parecchi buoni sponsor, perciò la decisione di cacciarlo sarebbe difficile”.

Vettel in Aston Martin, Perez in Haas o Alfa Romeo

La maggior parte degli osservatori, però, crede che ad avere la peggio alla fine sarà proprio Sergio Perez: nel suo contratto esisterebbe una clausola che permette di svincolarlo, se attivata entro il 31 luglio a fronte di un indennizzo a sei zeri. E che le prospettive per il messicano di restare in Racing Point siano sempre più remote lo confermerebbe anche il suo manager, Julian Jakobi (storico ex procuratore di Ayrton Senna), che già da settimane ha aperto i contatti con altre squadre, Haas e Alfa Romeo su tutte, per trovare un nuovo sedile per il suo protetto.

“In Formula 1, di solito, quando si discute di queste questioni, vuol dire che sono già state decise”, chiosa l’ex pilota Gerhard Berger ai microfoni di Servus Tv. Dunque, a Sebastian Vettel non rimane che attendere un altro paio di settimane.

Leggi anche —> Vettel resta in Formula 1… gratis! Ecco il contratto che sta per firmare

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)