Valentino Rossi: “Felice di tornare in pista, ma qualcosa non va”

0
7773

Valentino Rossi non vedere l’ora di correre la prima gara dell’anno, ma allo stesso tempo ha ancora qualcosa da sistemare sulla sua M1.

Valentino Rossi nel box Yamaha (Getty Images)
Valentino Rossi nel box Yamaha (Getty Images)

Valentino Rossi è tornato in sella alla sua M1 ieri per i test di Jerez. Si è deciso infatti di organizzare questo turno di prove per permettere a tutti i piloti di riprendere confidenza con le proprie moto. Il Dottore in mattinata si è disimpegnato bene piazzandosi addirittura 3° alle spalle di Marquez e Rins.

Peggio, invece, è andata nel pomeriggio, dove Valentino ha mostrato di soffrire quel tipo di condizioni climatiche. L’impressione generale comunque è che la Yamaha sia ritornata a livello delle prime della classe e che vedremo un campionato molto combattuto con la Suzuki che a questo punto sembra pronta a dire la sua nella corsa al titolo.

Valentino Rossi: “Il ritmo non è fantastico”

In vista della prima gara dell’anno Valentino Rossi ha così affermato: “Per noi è stato molto importante avere la giornata di test di ieri a disposizione perché non giravamo con le nostre MotoGP da molto tempo. Per me è stata una sensazione fantastica tornare sulla M1. È stata una bella giornata. Ho fatto un buon lavoro la mattina”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Qualcuno ha già scritto che tornare in moto è stata una libidine? Jerez Test,day1 📸 @falex79 @gigisoldano

Un post condiviso da Valentino Rossi (@valeyellow46) in data:

Il Dottore ha poi proseguito: “Ho usato la gomma morbida e mi sono divertito. Nel pomeriggio la temperatura era alta e ho faticato di più. Il ritmo non è fantastico, quindi domani dobbiamo lavorare sul set-up e migliorare la moto. Ma sono molto felice di essere di nuovo in pista con la mia M1“.

Antonio Russo

Valentino Rossi a Jerez (Getty Images)
Valentino Rossi a Jerez (Getty Images)