Marc Marquez potrebbe decidere di lasciare la Honda in seguito a quanto accaduto con il fratello Alex che è stato “retrocesso” nel Team LCR.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Il vento in casa Honda potrebbe presto cambiare in seguito a quanto accaduto ad Alex Marquez. Il giovane spagnolo, infatti, dopo aver firmato con la squadra ufficiale si è ritrovato improvvisamente “declassato” alla squadra clienti pur non avendo mai fatto nemmeno un chilometro in pista con una MotoGP.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Feliz de volver a sentir la adrenalina encima de la moto! 😀 Happy to feel the adrenaline on the bike again! #JerezTest #MM93

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93) in data:

La notizia ha subito destato qualche polemica e soprattutto ha fatto pensare a qualche scricchiolio nel rapporto tra la Honda e Marc Marquez. Il campione del mondo in carica, proprio quest’anno aveva deciso di prolungare il proprio accordo con i giapponesi di altri 4 anni prendendo un po’ tutti in contropiede.

Poggiali: “Marquez è il favorito”

Come riportato da Il Corriere dello Sport, Manuel Poggiali, ha così affermato sull’argomento: “Personalmente mi pare di vedere una guerra interna tra due colossi spagnoli che sono Alberto Puig e Emilio Alzamora. La mossa che è stata fatta, che secondo me è azzardata, potrebbe spingere Marc a fare altre valutazioni sulla possibilità di restare per l’intera carriera in Honda. Potrebbe compromettere il clima interno”.

L’ex rider ha poi provato ad analizzare la stagione che è alle porte: “In ogni GP ci sono valori differenti che emergono in pista e bisognerà capire chi sarà il più costante. In MotoGP penso che sia ancora una volta Marc Marquez il favorito, ma attenzione a Dovizioso, Quartararo, Rossi e Morbidelli“.

Antonio Russo

MotoGP - Marc Marquez (Getty Images)
MotoGP – Marc Marquez (Getty Images)