La MotoGP riparte nuovamente da Marc Marquez, lo spagnolo ha messo tutti in fila, ma dietro di lui spicca il terzo posto di Valentino Rossi.

Marc Marquez e Valentino Rossi (Getty Images)
Marc Marquez e Valentino Rossi (Getty Images)

La MotoGP riparte da dove aveva finito, con Marc Marquez a dettare l’andatura. Lo spagnolo ha rifilato più di 2 decimi al secondo classificato che è Alex Rins. La Suzuki continua a mostrare di essere  cresciuta molto e si candida seriamente per un ruolo da protagonista in questa pazza stagione.

Terzo tempo per una delle sorprese di giornata: Valentino Rossi. Il Dottore non solo è stato uno dei piloti che ha girato di più in pista con ben 32 giri effettuati, ma è stato anche uno dei più veloci.

KTM e Aprilia in crescita

L’altra sorpresa, invece, riguarda l’Aprilia, che ha piazzato Aleix Espargaro al 4° posto, a dimostrazione della bontà del progetto della moto di Noale. In difficoltà le Ducati, tutte molto attardate, ma l’impressione è che per questa mattina abbiano lavorato su altro piuttosto che sul tempo.

Attardato anche Vinales, solo 13°, che non ha effettuato il time attack. Continua, invece, la sua fase di apprendistato Alex Marquez, che ha chiuso 18°, dopo aver effettuato 33 passaggi. Lo spagnolo dovrà lavorare molto in questi giorni per prendere confidenza con la categoria.

Prestazioni incoraggianti anche da parte di KTM, che ha piazzato Oliveira 8°. L’impressione in ogni caso è che sarà un campionato avvincente con le moto che sono tutte vicine tra loro. Dai test, infatti, pare di capire che le scuderie più giovani come Aprilia e KTM abbiano fatto quel definitivo salto in avanti per inserirsi a lottare con i primi della classe.

Antonio Russo

Risultati test Jerez (MotoGP.com)
Risultati test Jerez (MotoGP.com)