Danilo Petrucci cade e batte la testa durante i test MotoGP di Jerez: leggero trauma cranico per lui. Andrea Dovizioso, invece, si è ripreso dall’infortunio

Danilo Petrucci esce dai box nei test MotoGP di Jerez de la Frontera (Foto Ducati)
Danilo Petrucci esce dai box nei test MotoGP di Jerez de la Frontera (Foto Ducati)

Per un pilota che si riprende ce n’è subito un altro vittima di uno spaventoso incidente. Non è molto fortunata, ultimamente, la Ducati, che oggi ha registrato la brutta caduta di Danilo Petrucci, nella giornata di test pre-campionato della MotoGP a Jerez de la Frontera.

Proprio mentre si stava lanciando per iniziare il turno pomeridiano, il pilota di Terni è incappato in una chiazza d’olio persa dalla Aprilia di Aleix Espargarò ed è finito per terra alla curva 11. Nell’occasione ha rimediato un leggero trauma cranico con stiramento dei muscoli: una grossa paura, dunque, ma conseguenze fisiche fortunatamente non gravi, che non gli impediranno di scendere in pista per il weekend di gara.

È stata una giornata molto impegnativa, ma sono contento perché sono riuscito a ritrovare il feeling con la mia Desmosedici GP fin da subito”, ha spiegato Petrux. “Stamattina ero abbastanza soddisfatto del lavoro fatto e anche oggi pomeriggio stavo facendo un bel giro prima di cadere. Purtroppo la moto davanti a me ha perso dell’olio e non ho potuto evitare la caduta. Sono scivolato alla curva 11 battendo forte la testa. Fortunatamente non mi sono fatto nulla di grave, ma ho preferito non rischiare oggi pomeriggio e riposarmi in vista del fine settimana di gara”.

Dovizioso “contento” dei test

Più sorrisi dal lato del box di Andrea Dovizioso, che cercava riscontri dalla sua clavicola fratturata venti giorni fa durante una gara di motocross. E li ha ottenuti: all’idoneità medica ottenuta ieri durante i controlli ha fatto seguito oggi la sensazione del pilota di buona forma, alla vigilia del Gran Premio inaugurale della stagione in programma questo fine settimana in Spagna.

“Dopo i quattro mesi di stop, la giornata di oggi si è rivelata davvero fondamentale e sono molto contento di come è andata”, ha spiegato Desmodovi. “Grazie al lavoro svolto a casa dopo l’intervento alla clavicola, sono riuscito ad arrivare qui nelle condizioni ideali per poter fare un buon test. Ho trovato una situazione particolare: le temperature sono alte, le gomme diverse rispetto a quelle dello scorso anno e noi siamo stati molto tempo senza andare in moto, ma grazie a questo test ora possiamo concentrarci sugli aspetti importanti per la gara senza perdere tempo”.

Andrea Dovizioso ha chiuso la giornata con il quindicesimo tempo (1:38.779) lavorando sulla base della Ducati per la gara, mentre Danilo Petrucci non è andato oltre il ventunesimo posto (1:39.249), avendo potuto completare solo quattro giri nel pomeriggio.

Leggi anche —> Ducati, Dovizioso in ripresa dall’infortunio… ma dai medici finisce Petrucci

Andrea Dovizioso in pista nei test MotoGP di Jerez de la Frontera (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso in pista nei test MotoGP di Jerez de la Frontera (Foto Ducati)