La Mercedes sta per rinnovare i suoi contratti con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton: le firme dovrebbero arrivare già nelle prossime settimane

Valtteri Bottas e Lewis Hamilton sul podio del Gran Premio di Stiria di F1 2020 al Red Bull Ring (Foto Lat Images/Mercedes)
Valtteri Bottas e Lewis Hamilton sul podio del Gran Premio di Stiria di F1 2020 al Red Bull Ring (Foto Lat Images/Mercedes)

Il futuro della Mercedes è segnato. E sarà all’insegna della continuità. Nessuno spazio per la promozione del giovane più promettente del suo vivaio, George Russell, né tantomeno per l’arrivo dall’esterno di Sebastian Vettel. La decisione dei vertici della Freccia d’argento è quella di rinnovare i contratti con la sua attuale coppia di piloti, che sono ormai ad un passo dalle rispettive firme.

“Resteremo con i nostri due ragazzi”, è stata la sentenza, inequivocabile e inappellabile, pronunciata dall’amministratore delegato del gruppo Daimler, Ola Kallenius, a margine dello scorso Gran Premio in Austria. Il primo a mettere nero su bianco il suo accordo, nuovamente di durata annuale, sarebbe Valtteri Bottas, stando a quanto riferiscono le indiscrezioni circolate nel paddock in settimana.

Mercedes, Hamilton e Bottas pronti al rinnovo

Lo stesso finnico si è detto fiducioso di chiudere questa partita al più presto possibile, per liberarsi di un’ulteriore distrazione sulla strada del campionato: “Lo spero davvero”, ha ammesso Bottas. “Ovviamente questa stagione è molto speciale, anche perché comincia così in ritardo. Perciò la scelta di tempo non è così rilevante, non c’è fretta. Ma d’altro canto, sì, il tempo volerà rapidamente e, prima di rendercene conto, sarà la fine della stagione. Perciò spero di poter risolvere questa questione e levarmela di mente. Come abbiamo visto, quando le cose si trascinano avanti non è mai un bene. Possiamo imparare da questo fatto e intraprendere azioni sulla base di queste lezioni”.

Poi toccherà al sei volte iridato Lewis Hamilton seguire “nelle prossime settimane”, ha anticipato il team principal Toto Wolff ai microfoni dell’agenzia di stampa Dpa. “Per ora semplicemente non abbiamo avuto abbastanza tempo”. Dunque è ormai divenuta una formalità la trattativa con il campione del mondo in carica: “Mi chiedono dei contratti ogni settimana”, prosegue Wolff al quotidiano finlandese Ilta Sanomat. “Quest’anno non intendo commentare sui negoziati ancora non conclusi, ma posso dire che sono in corso. Non so quando verranno completati”.

Valtteri Bottas e Lewis Hamilton sul podio del Gran Premio di Stiria di F1 2020 al Red Bull Ring (Foto Lat Images/Mercedes)
Valtteri Bottas e Lewis Hamilton sul podio del Gran Premio di Stiria di F1 2020 al Red Bull Ring (Foto Lat Images/Mercedes)