Marquez è bello carico: “Bravi tutti, ma ora tocca a noi”

Marc Marquez è pronto a scendere in pista per l’inizio del campionato 2020. Il rider spagnolo punta dritto al 9° titolo iridato in carriera.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez è determinato per questo 2020 a portare a casa un altro titolo iridato e raggiungere così Valentino Rossi a quota 9, ma non sarà per niente semplice visto che la Honda ha dimostrato nei test pre-stagionali diverse criticità.

In verità la squadra giapponese era apparsa in seria crisi, salvo poi trovare il bandolo della matassa nel finale mixando parti della nuova moto con quelle della vecchia. Naturalmente però l’impressione sembra essere che almeno per le prime gare Marquez dovrà metterci qualcosa di suo per provare a stare con i primi.

Marquez: “Non c’è niente come una MotoGP”

In vista del primo GP dell’anno a Jerez, il rider spagnolo ha così dichiarato: “Per prima cosa voglio ringraziare tutti coloro che hanno aiutato e lavorato duramente in questi strani giorni. Ora tocca a noi tornare al lavoro, mettere su uno spettacolo eccezionale e intrattenere tutti in tutto il mondo, dare loro un po’ d’emozione e farli riposare in questi tempi difficili”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Off to Jerez😁

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93) in data:

Infine Marc Marquez ha così concluso: “Jerez è un circuito che conosco bene e il test di domani sarà importante perché anche se siamo stati in grado di guidare un po’ di motocross e mantenere la nostra forma fisica, non c’è niente come una moto da MotoGP. Dobbiamo adattare il modo in cui lavoriamo per restare sani e salvi, ma sono davvero entusiasta di rivedere la squadra e divertirmi a guidare la Honda“.

Leggi anche —> MotoGP 2020 al via: poche piste, ma tanti avversari contro Marquez

Antonio Russo

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)