Nel ‘mundialito’ CEV Moto2 domina l’italiano Yari Montella che colleziona un altro bis di vittoria all’Estoril dopo aver trionfato all’Estoril. 

Yari Montella
Yari Montella a Portimao (foto Facebook)

Dopo la doppia vittoria sul tracciato di Estoril, il giovane salernitano Yari Montella ha fatto bis anche a Portimão e prenota la vittoria del CEV Moto2, porta di ingresso per il Motomondiale. Il pilota del Team Ciatti – Speed ​​Up è in ottima forma e domina la classifica del campionato europeo Moto2 a punteggio pieno, con 4 vittorie su 4, a quota 100 punti.

Yari Montella si è distinto già nelle prove libere, chiudendo 2° nella prima sessione e 1° nella seconda manche, stabilendo il miglior tempo della giornata con un 1’46″113. Nel giorno delle qualifiche, sia in QP1 che in QP2, il pilota del Team Ciatti – Speed ​​Up è stato il più veloce e ha fatto il record della pista (1: 45.468), cosa che ha già fatto nel round di Estoril. Forte dell’ottimo feeling con il circuito portoghese, Montella è partito subito forte, anche se nelle prime fasi di gara 1 ha dovuto giocarsela con Tuuli.

In gara due, Yari Montella ha ripetuto il risultato. Dalla prima curva alla bandiera a scacchi ha mantenuto la sua prima posizione al ritmo di un martello pneumatico e, oltre alla vittoria, ha effettuato il giro più veloce della gara, questa volta con un tempo di 1: 46.469 al settimo giro. “Sono molto contento del risultato. Abbiamo trascorso un altro fine settimana perfetto. Siamo riusciti a preparare la moto per queste gare dove faceva così caldo e siamo riusciti a vincere entrambi. È ancora troppo presto per pensare al campionato , ma siamo molto felici e in ottima forma. Dobbiamo solo continuare a lavorare in questo modo, rimanere concentrati e mantenere questa linea di lavoro”.

Yari Montella a Portimao (foto Facebook)