Spunta un’altra squadra interessata ad ingaggiare Sebastian Vettel per il 2021: la Haas. Restano sul tavolo le alternative Aston Martin e Red Bull

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)

Un altro team si fa avanti sul mercato piloti 2021 per assicurarsi i servigi di Sebastian Vettel. Si tratta della Haas, la Ferrarina americana, che per bocca del suo team principal Guenther Steiner ha ammesso che accoglierebbe a braccia aperte il pilota tedesco.

Vettel è un quattro volte campione del mondo. Vuole davvero lavorare con un team minore?”, si è chiesto Steiner a margine del Gran Premio d’Austria. “Non so che cosa voglia fare con la sua vita, ma se vorrà mettersi alla prova con noi, saremmo felici di intraprendere una buona relazione con lui. Non sono preoccupato che non troveremo piloti: dopotutto Vettel è sul mercato!”.

Le possibilità per Vettel: Haas, Aston Martin, Red Bull o anno sabbatico?

Un eventuale passaggio alla Haas permetterebbe comunque a Seb di rimanere nell’orbita di Maranello, con un team motorizzato dal Cavallino rampante. Le altre ipotesi ad oggi sul suo tavolo sono quelle della Aston Martin e, più, complicata, anche quella della Red Bull.

Lo stesso Vettel ammette di avere telefonato a Helmut Marko, plenipotenziario dei Bibitari in F1: “Vado ancora molto d’accordo con Helmut, perciò gli ho telefonato per chiedergli un consiglio su cosa debba fare”, ha ammesso ai microfoni del quotidiano austriaco Oesterreich. Non è che gli abbia chiesto se avevano un posto per me. Ma devo essere abbastanza onesto con me stesso e dirmi che forse non è possibile”.

L’ultima eventualità, che potrebbe anche essere quella obbligata per Sebastian, sarebbe un anno sabbatico: “Esatto, tutto è possibile al momento”, confessa il 33enne. “Non vedo perché dovrei permettere che dall’esterno mi mettano pressione. Se si presentasse un’offerta ragionevole, sono interessato, altrimenti no. Ma sicuramente porterò a termine la stagione”. Almeno l’ipotesi del divorzio anticipato dalla Ferrari è smentita.

Leggi anche —> Vettel al centro del mercato: ora flirta con non una, ma ben due squadre

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)