Sebastian Vettel non si sente in colpa per il contatto, ma evita polemiche con il proprio compagno di squadra Charles Leclerc.

La Ferrari di Sebastian Vettel dopo il contatto al via del Gran Premio di Stiria di F1 2020 al Red Bull Ring (Foto dal profilo ufficiale Twitter della F1)
La Ferrari di Sebastian Vettel dopo il contatto al via del Gran Premio di Stiria di F1 2020 al Red Bull Ring (Foto dal profilo ufficiale Twitter della F1)

Sebastian Vettel non sta vivendo di certo un bel momento. Il tedesco non ha un sedile per la prossima stagione e soprattutto sinora non sta facendo benissimo in pista. Se durante la prima gara in Austria di una settimana fa era stato protagonista di un brutto errore, quest’oggi è stato vittima di un contatto causato dall’irruenza del suo compagno di team che ha praticamente messo fuori uso entrambe le Ferrari.

Come riferisce Sky Sport, a margine dell’incidente Sebastian Vettel ha così dichiarato: “Io ero in lotta con altre due macchine, ero alla curva 3, lui ha preso la traiettoria interna, io ho cercato di chiudere normalmente. Non mi aspettavo che provasse qualcosa lì”.

Vettel: “Non c’era spazio”

Il tedesco ha poi proseguito: “Per noi è un grosso peccato che sia successo qualcosa di simile. Avremmo potuto evitarlo, ma io non avrei potuto fare nulla onestamente. Cercavo di guidare in modo più conservativo, più tranquillamente per posizionare bene la mia macchina per il rettilineo, ma poi mi sono reso conto che c’era un danno alla mia macchina- Non credo che ci fosse spazio”.

Infine Sebastian Vettel ha espresso il suo rammarico per non aver potuto sperimentare più a lungo la sua Ferrari in configurazione da gara: “Per noi era un vantaggio poter tornare nuovamente qui e provare la macchina sullo stesso tracciato. La macchina mi dava delle buone sensazioni venerdì, andava molto meglio. Forse abbiamo preso la direzione sbagliata ieri in qualifica. Con gli aggiornamenti mi sarebbe piaciuto provare la macchina in gara”.

LEGGI ANCHE:
—> Disastro Ferrari al via: le due Rosse si fanno fuori da sole (VIDEO)
—> Binotto: “Nessun problema tra i piloti. A noi resta solo una cosa da fare”
—> Leclerc confessa: “Sono deluso da me stesso, è tutta colpa mia”

Antonio Russo

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)