Ferrari, preoccupa anche il futuro: Sainz non convince nelle prime due gare

0
723

In casa Ferrari non preoccupa solo il presente, ma anche il futuro. Sainz è arrivato dietro a Norris in entrambe le prime due gare della stagione.

Carlos Sainz (Getty Images)
Carlos Sainz (Getty Images)

La Ferrari sta vivendo uno dei momenti più grigi della sua storia, ma il futuro non sembra sorridere alla Rossa. Il congelamento del regolamento a causa del coronavirus porterà il Cavallino a dover convivere con questa vettura anche il prossimo anno e per questo sarà fondamentale cercare di svilupparla al massimo delle sue potenzialità.

Ad accendere un piccolo campanello d’allarme però sono anche le prestazioni dell’erede di Sebastian Vettel, ovvero Carlos Sainz, che in queste prime due gare non ha di certo brillato. Lo spagnolo non ha fatto di certo malissimo, portando a casa in entrambi i GP dei punti iridati, ma a rendere grigi i suoi risultati ci ha pensato il suo compagno di team.

Sainz terzo spagnolo nella storia a fare un giro veloce

Il giovane Lando Norris, infatti, ha portato a casa un 3° e un 5° posto, mentre Carlos Sainz sinora si è dovuto accontentare solo di un 5° e un 9° posto. Brutto in particolare il confronto nella seconda gara con l’inglese.

Sainz, infatti, partito 3° (sua migliore qualifica in carriera) ha chiuso solo 9°, mentre il compagno di team, che partiva 6°, grazie ad un grandissimo finale è riuscito addirittura ad afferrare un’ottima 5a piazza. Per onestà di cronaca il driver iberico è stato penalizzato nella propria prestazione da un problema al pit stop. Per effetto di tali risultati attualmente Norris è addirittura 3° nel Mondiale, mentre lo spagnolo prossimo sposo della Ferrari è solo 7°.

L’unica nota positiva per Sainz nella giornata di oggi è stato il giro veloce conquistato nel finale. Nella storia della F1, infatti, è solo la terza volta che uno spagnolo conquista questo riconoscimento dopo Alonso e Pedro de La Rosa. Insomma al momento per la Ferrari sembra preoccupare anche il futuro.

Antonio Russo

McLaren - Carlos Sainz (Getty Images)
McLaren – Carlos Sainz (Getty Images)