Marco Barnabò, team principal Barni Racing, sembra pensare anche a Marco Melandri per rimpiazzare eventualmente Leon Camier nel campionato SBK 2020.

Marco Melandri
Marco Melandri (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Il team Barni Racing rischia di dover cambiare pilota nel campionato mondiale Superbike. Infatti, le condizioni fisiche di Leon Camier sono precarie e non è detto che l’inglese possa disputare la stagione.

La sua spalla sinistra non è ancora guarita al 100% e ciò gli ha creato problemi a guidare nel test di Misano disputato verso fine giugno. La pausa forzata a causa dell’emergenza Covid-19 sembrava potesse aiutarlo a recuperare, ma al momento di scendere in pista ha riscontrato che la situazione non era quella sperata.

SBK, Melandri sostituirà Camier nel team Barni?

Camier è stato chiaro e onesto: «Non sarebbe giusto per me e Barni se venissi a Jerez e non potessi guidare. Devo essere sincero con me stesso. Non sono ancora pronto a fare un’altra caduta. La spalla non è pronta per questo».

Il team principal Marco Barnabò sta già sondando alcune opzioni alternative. È spuntato il nome di Randy Krummenacher, che ha annunciato l’addio al team MV Agusta in Supersport ma di fatto rimane sotto contratto e non può firmare con altre squadre. Anzi, rischia di essere impegnato in una causa legale.

Si è parlato pure di Michele Pirro e Samuele Cavaliere, che corrono già col Barni Racing Team nel CIV Superbike. Ma la “pazza” idea delle ultime ore sembra quella di provare a riportare Marco Melandri nel Mondiale SBK. Nonostante si sia ritirato nel 2019, non viene escluso un suo ritorno alle gare.

Un rientro di Melandri è comunque complicato, dato che non ha mai guidato la Ducati Panigale V4 R e difficilmente ci sarebbe modo di fare un test prima dell’inizio del campionato. Si ritroverebbe a conoscere la moto nel weekend di Jerez, senza avere riferimenti. Inoltre, anche se si tiene costantemente in forma, guidare mezzi Superbike è un’altra cosa.

Certamente affascina l’idea di rivedere Melandri in pista, soprattutto pensando che la sua ultima stagione in Yamaha gli ha lasciato l’amaro in bocca. La Ducati Panigale V4 R potrebbe essere una moto più adatta alle sue caratteristiche e lui stesso lo ha detto poco tempo fa. Vedremo se si svilupperà qualcosa di concreto. Barnabò stima molto Marco.

Leon Camier
Leon Camier (foto Barni Racing Team)