Il TAR dà ragione a Valentino Rossi: nessuno tocchi il Ranch!

0
1329

Il TAR dà ragione a Valentino Rossi, i lavori di ampliamento del Ranch sono stati svolti regolarmente. Parla l’avvocato del campione di Tavullia.

foto Instagram @vr46ridersacademy

Il TAR delle Marche riconferma la piena legalità del ranch di Tavullia e ha dato ragione a Valentino Rossi circa l’ampliamento della pista. “Questa non è una semplice pista dedicata all’allenamento, ma è un vero e proprio laboratorio di formazione di piloti. Una realtà unica che porta valore a Tavullia e a tutto il nostro territorio”, ha spiegato l’avvocato del campione, Antonella Storoni.

Si mette definitivamente fine ad una vecchia querelle scatenata da un manipolo di cittadini residenti intorno al Ranch di Valentino Rossi. Come confermato da ‘Il Resto del Carlino’, i giudici della prima sezione del tribunale amministrativo regionale hanno respinto per la seconda volta il ricorso presentato dai residenti, che da tempo protestano per il superamento dei limiti acustici e per una presunta violazione di prescrizioni di natura ambientale, paesaggistica ed urbanistica.

Adesso resta da capire se la controparte vorrà proseguire ulteriormente impugnando la decisione e procedendo nella vertenza legale. “La Test Track serve esclusivamente per l’allenamento dei piloti. Non si fanno gare, non sono state mai fatte – ha spiegato Antonella Storoni – Sono stati fatti eventi motoristici come possono farsi in altri contesti. Tra l’altro, i motociclisti vanno a correre ogni 15 giorni e non di più. Ma ora anche questa seconda sentenza arriva ad affermare di nuovo che gli interventi sulla struttura di Rossi sono stati eseguiti nel pieno rispetto di tutte le normative ambientali, edilizie ed urbanistiche”.

D’altronde Valentino e il suo Ranch hanno portate valore aggiunto ad un territorio che altrimenti avrebbe vissuto nel quasi anonimato. Oggi Tavullia è meta di migliaia di fan che ogni anno vanno a visitare il suo paese, facendo un salto nel centro cittadino e offre lavoro a decine e decine di persone.

Leggi anche -> Valentino Rossi-Petronas SRT: adesso c’è la firma, annuncio a Jerez

Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)