Seppur con un notevole ritardo si sono disputate le qualifiche della Stiria. Grande lotta per la pole. Ferrari deludente.

Con un ritardo di 46 minuti hanno preso il via le qualifiche sul circuito di Spielberg.

Q1 – Tutti subito in pista per approfittare delle condizioni un po’ migliori 1’24″031 per la Williams di George Russell. 1’20″953 per Lewis Hamilton. L’inglese migliora ulteriormente in 1’19″664. Alle sue spalle la Renault di Esteban Ocon. A 6′ dalla fine 1’19″128 per la McLaren di Lando Norris che passa in testa, superato poi da Hamilton. Ed è 1’18″741 per Carlos Sainz con l’altra McLaren che si inserisce in vetta alla classifica, mentre le Ferrari di Vettel e Leclerc sono rispettivamente 8° e 9°. A 4′ Ham ripassa in testa con un 1’18″100. Incidente per Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo. Il pugliese continua per un po’, ma poi deve parcheggiare a bordo pista ed è bandiera rossa.



Lewis Hamilton precede Max Verstappen e Lando Norris.
Clamorosa eliminazione per la Racing Point di Sergio Perez. Fuori entrambe le Alfa.

Q2 – Si riparte con la Mercedes di Bottas subito scatenata con un 1’19″006.

Verstappen abbassa il crono in 1’18″155. Vettel è 7° a 10′ dal termine della seconda fase.

1’17″930 per Verstappen, poi Ham e Norris. Vettel è 10° a 5′ dalla chiusura e Leclerc 11°. Hamilton al comando con un 1’17″825. La visibilità è sempre scarsa e l’errore dietro l’angolo. Seb rischia quasi il contatto con il compagno.
Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton termina davanti a Max Verstappen e Lando Norris. Ottima performance per George Russell con la Williams, 12°. Eliminato Charles Leclerc, 11°. Vettel salvo grazie all’errore di Stroll.

Q3 – Max Verstappen è il primo a prendere la pista per l’ultima e decisiva tranche. 1’21″800 per l’olandese della Red Bull. Alle sue spalle Hamilton e Bottas. Verstappen migliora ulteriormente. Norris con la McLaren è secondo a due decimi da Mad Max. A 7′ dalla fine Ham piazza un 1’21″272. Vettel per ora ultimo a 2″ da Bottas che supera tutti con un 1’21″036. A 5′ dalla bandiera Hamilton migliora in 1’20″649. Grande bagarre per gli ultimi 3′. 1’20″489 per Verstappen. 1’19″702 per Ham. Testacoda per il #33.
Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton in pole position con un 1’19″273, davanti a Max Verstappen e Carlos Sainz con una McLaren in netta ripresa quest’anno. Vettel solo 10°.

(©F1 Twitter)