MV Agusta ha deciso di prendere posizione dopo che Randy Krummenacher ha ufficializzato la volontà di lasciare il team del Mondiale Supersport.

MV Agusta Logo
MV Agusta Logo

Ha fatto rumore nell’ambiente del campionato mondiale Supersport il comunicato con il quale Randy Krummenacher ha annunciato l’addio al team MV Agusta. Una notizia inattesa, dato che il campione in carica sembrava determinato a portare al successo il celebre marchio italiano.

Da MV Agusta è arrivata una nota ufficiale di replica a quanto dichiarato dal pilota svizzero:

«MVRC Srl che partecipa al Campionato del Mondo Supersport con il Marchio MV Agusta Reparto Corse in concessione d’uso da parte di MV Agusta, ha preso atto con stupore del comunicato unilaterale emesso dal signor Krummenacher. Le accuse mosse dal signor Krummenacher a MVRC sono prive di qualsiasi fondamento. Per questo motivo MCRV ha dato mandato ai propri legali di tutelarne gli interessi, l’immagine e la reputazione gravemente pregiudicati dalle iniziative del signor Krummenacher».

La squadra italiana non ha preso affatto bene la presa di posizione di Krummenacher. La struttura guidata da Andrea Quadranti ha deciso di rivolgersi a degli avvocati per valutare azioni legali nei confronti del pilota.

C’è chi sospetta che dietro il sorprendente annuncio dello svizzero ci sia un’offerta dal Mondiale Superbike, precisamente dal team Barni Racing. La squadra di Marco Barbabò a breve potrebbe dover ingaggiare un altro pilota al posto di Leon Camier, che ha problemi fisici da risolvere e che non gli permettono di guidare al 100%.

Randy Krummenacher
Randy Krummenacher (Getty Images)