Leclerc nel mirino della Federazione: ha violato le regole anti coronavirus

0
2394

Charles Leclerc, Valtteri Bottas e le loro squadre Ferrari e Mercedes si beccano degli avvertimenti per il mancato rispetto dei protocolli anti contagio

Charles Leclerc (Foto Ferrari)
Charles Leclerc (Foto Ferrari)

La Federazione internazionale dell’automobile ha inviato un avvertimento a Charles Leclerc e a Valtteri Bottas: i due piloti, rispettivamente della Ferrari e della Mercedes, hanno infatti violato i protocolli previsti per ridurre i rischi di contagio da coronavirus all’interno del paddock della Formula 1.

Se la maggior parte degli addetti ai lavori hanno deciso di rimanere in Austria nei pochi giorni intercorsi tra la prima e la seconda gara in programma al Red Bull Ring, Leclerc e Bottas hanno preferito fare ritorno alle loro residenze nella vicina Montecarlo. Il codice di condotta non lo proibisce, ma incoraggia i diretti interessati a restare chiusi nelle loro “bolle sociali” e a non mettere a rischio né se stessi né i colleghi venendo a contatto con altre fonti di potenziale infezione.

Proprio quello che, invece, avrebbe fatto il Piccolo principe, beccato a Monaco mentre socializzava con alcuni suoi amici tra i due Gran Premi. Le immagini di questi momenti sono stati addirittura condivise sui social media. Bottas, invece, è rimasto semplicemente a casa con la sua fidanzata.

Leclerc e la Ferrari bacchettati dalla Fia

Queste violazioni sono però state sanzionate con delle semplici ramanzine, rivolte sia ai due piloti che alle loro squadre. Leclerc, dal canto suo, si è difeso così: “Sì, è vero, sono tornato a casa. Però sono stato sottoposto due volte al tampone prima di tornare, in due giorni consecutivi, per essere sicuro del risultato. Ed entrambi ovviamente sono risultati negativi”.

Nello scorso weekend di gara in Austria altri due avvisi per violazione delle norme anti contagio erano stati indirizzati a Sebastian Vettel e ai dirigenti della Red Bull, per essersi incontrati nel paddock senza rispettare l’uso delle mascherine e il distanziamento sociale.

Leggi anche —> Vettel incontra la Red Bull (violando le regole). E finisce nel mirino della Fia

Valtteri Bottas (Foto Lat Images/Mercedes)
Valtteri Bottas (Foto Lat Images/Mercedes)