Terminato il test Superbike al Barcelona-Catalunya Circuit. Il pentacampione Kawasaki leader, ma Scott Redding su Ducati è vicino. Ecco i risultati finali.

Jonathan Rea Superbike Kawasaki
Jonathan Rea (foto Kawasaki Racing Team)

È Jonathan Rea a chiudere in testa il secondo e ultimo giorno di test Superbike a Montmelò. Il campione della Kawasaki ha fatto registrare il miglior tempo in 1’40″450.

Il crono del nord-irlandese è stato migliore di quello siglato da Marc Marquez nella gara MotoGP del 2019. Il fenomeno di Cervera si spinse fino a 1’40″507. Il record assoluto della pista catalana rimane lontano, però. Il best lap è di Jorge Lorenzo in 1’38″680 risalente alle qualifiche 2018, quando correva in Ducati. Invece domenica fece 1’40″021.

Dietro a Rea c’è Scott Redding, leader del day-1, che ha messo la sua Ducati Panigale V4 R a 156 millesimi dalla Kawasaki ZX-10RR del rivale. Il campione BSB 2019 ha continuato a lavorare in condizioni climatiche più calde possibili per prepararsi alle gare del campionato. Ha continuato anche a provare alcune novità portate dal team Aruba Racing.

Terza posizione per Tom Sykes, che con la sua BMW S 1000 RR accusa un ritardo di 506 millesimi da Johnny. Lui e il compagno Eugene Laverty (sesto a 1″044) hanno testato gli aggiornamenti di elettronica e aerodinamica sulla moto, concentrando il proprio lavoro soprattutto sul passo gara.

Alex Lowes chiude quarto con la seconda Kawasaki ufficiale, 687 i millesimi di gap rispetto a Rea. La prima delle Yamaha è quella di Toprak Razgatlioglu, che ha chiuso con il quinto tempo (+0″768). Il turco al mattino ha avuto un incidente e nel pomeriggio dei problemi tecnici, quindi non è filato tutto liscio. Noie tecniche anche per il secondo pilota del team Pata, Michael van der Mark, settimo a fine giornata.

In top 10 troviamo anche Loris Baz (Ten Kate Yamaha), Chaz Davies (Aruba Racing Ducati) e Leandro Mercado (Motocorsa Ducati). Honda ha perso quasi tutta la mattinata, non scendendo in pista. Nel pomeriggio Leon Haslam ha ottenuto il dodicesimo crono e Alvaro Bautista il sedicesimo (penultimo).

SBK, RISULTATI TEST MONTMELO’: TEMPI E CLASSIFICA DAY-2

1. Jonathan Rea (Kawasaki) – 1:40.450
2. Scott Redding (Ducati) – 1:40.606
3. Tom Sykes (BMW) – 1:40.959
4. Alex Lowes (Kawasaki) – 1:41.137
5. Toprak Razgatlioglu (Yamaha) – 1:41.218
6. Eugene Laverty (BMW) – 1:41.494
7. Michael van der Mark (Yamaha) – 1:41.697
8. Loris Baz (Yamaha) – 1:41.881
9. Chaz Davies (Ducati) – 1:41.903
10. Leandro Mercado (Motocorsa-Ducati) – 1:42.042
11. Garret Gerloff (GRT-Yamaha) – 1:42.121
12. Leon Haslam (Honda) – 1:42.126
13. Sandro Cortese (Pedercini-Kawasaki) – 1:42.187
14. Federico Caricasulo (GRT-Yamaha) – 1:42.333
15. Maximilian Scheib (Orelac-Kawasaki) – 1:42.436
16. Alvaro Bautista (Honda) – 1:43.261
17. Sylvain Barrier (Brixx-Ducati) – 1:44.682