Scott Redding Aruba Ducati
Scott Redding (foto Aruba Ducati)

Scott Redding anche a Montmelò si è messo subito davanti a tutti. Già nel test di Misano aveva chiuso in testa e anche in Catalogna ha cominciato positivamente.

Il pilota del team Aruba Racing Ducati è molto determinato in vista della ripresa del campionato mondiale Superbike. Si è allenato intensamente ed è anche dimagrito. Vuole battere Jonathan Rea e ha iniziato a farlo nei test, in attesa di poterlo fare quando conterà di più: in gara.

LEGGI ANCHE -> Miguel Oliveira: “Zarco ha complicato le scelte di KTM”

Superbike, test Montmelò: Redding commenta il day-1

Redding è soddisfatto di questo giorno di lavoro trascorsa sul Barcelona-Catalunya Circuit di Montmelò: «È stato un positivo ritorno in pista. È stato un buon giorno di apprendimento per noi. Ho fatto un long run a metà giornata, quando faceva molto caldo ed era importante farlo. A fine giornata l’ho rifatto e ho migliorato il tempo. Ho testato alcune parti nuove per la moto e raccolto buone informazioni. Avevo già girato qui in MotoGP, però adesso con la Superbike è diverso».

Il campione BSB 2019 si dice contento di quanto fatto oggi. La sua Ducati Panigale V4 R gli ha dato buone risposte e domani cercherà di migliorare ulteriormente. Vuole essere pronto per la ripresa del campionato e ha chiari i suoi obiettivi.

LEGGI ANCHE -> Nico Rosberg e due esempi di addio: Valentino Rossi e Casey Stoner

Scott Redding
Scott Redding (foto Aruba Ducati)