Iker Lecuona promosso senza gare: adesso obiettivo punti

Iker Lecuona riconfermato senza correre gara. Nella stagione 2021 condividerà il box con l’esperto Danilo Petrucci in Tech3.

Iker Lecuona
Iker Lecuona (foto Instagram)

Non poteva esserci esordio migliore per Iker Lecuona, anzi. Il 20enne spagnolo ancora deve correre una sola gara e già ha guadagnato il rinnovo. Sono bastati l’ultima gara a Valencia del 2019 e i test invernali per convincere gli uomini KTM a dargli fiducia e il prossimo anno avrà il privilegio di condividere il box con il neo acquisto Danilo Petrucci.

Per Iker inizia una stagione da rookie, senza troppi pensieri, dal momento che il suo futuro è già scritto. “Il 2020 è una stagione molto speciale per tutti. Da un lato per me, perché è il mio primo anno in MotoGP. Poi a causa della crisi di Covid 19. Normalmente avremmo avuto sei o sette gare alle spalle a questo punto della stagione. Quindi KTM avrebbe potuto valutare bene le mie prestazioni. Ma la KTM mi ha dato fiducia dopo l’unica gara di novembre e i test invernali. Questo è molto importante per me, renderebbe felice ogni pilota. Perché ora posso guidare le gare in pace e concentrarmi completamente sulle competizioni dopo che il futuro è stato assicurato. Ora posso concentrarmi completamente sul lavoro con la squadra e divertirmi sulle piste”.

Un privilegio che diversi campioni ancora non hanno, vedi Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow, Valentino Rossi. Ampia fiducia da parte di KTM che Iker Lecuona cercherà di ripagare nel migliore dei modi. “Sono felice che la stagione stia per iniziare. Tra otto giorni testeremo tutti a Jerez mercoledì. Sono stato veloce al test di Misano a luglio. Il mio feeling con la moto è davvero piacevole”, ha detto a Speedweek.com. “Voglio lottare ancora per i punti. I due Gran Premi di Jerez rappresenteranno una sfida perché possiamo aspettarci un caldo estremo”.

Leggi anche -> Cal Crutchlow svela il futuro: “Le cose belle devono finire”