Arriva la Gioconda targata Ducati: all’asta contro il coronavirus

La “Ducati Mona Lisa”, opera dell’artista francese Jisbar, sarà battuta all’asta giovedì 16 luglio per finanziare il policlinico Sant’Orsola di Bologna

La "Ducati Mona Lisa" (Foto Ducati)
La “Ducati Mona Lisa” (Foto Ducati)

Ducati Mona Lisa“, ovvero una reinterpretazione della celebre Gioconda di Leonardo da Vinci tutta dedicata alla Rossa di Borgo Panigale. L’ha realizzata, nell’ambito di una serie di quadri con lo stesso soggetto, l’artista francese Jean-Baptiste Launay (in arte Jisbar), uno dei giovani emergenti più interessanti del panorama mondiale della pop-art, con il suo inconfondibile stile fantasioso e colorato.

Al centro del quadro c’è l’icona della Monna Lisa, intorno gli elementi visivi e grafici che rimandano alla storia del marchio, ad alcuni dei suoi modelli e persino ai nomi dei suoi piloti più leggendari. Il pittore francese ha realizzato quest’opera gratuitamente e l’ha messa a disposizione per beneficenza a favore dell’iniziativa #RaceAgainstCOVID, organizzata per finanziare i programmi di riabilitazione del policlinico Sant’Orsola di Bologna per i pazienti in convalescenza post coronavirus.

“Ducati Mona Lisa” per beneficenza

La “Ducati Mona Lisa“, un acrilico su tela della dimensione di 141 x 106 centimetri, sarà battuto dalla casa d’aste Cambi nella mattinata di giovedì 16 luglio, a partire dalle ore 10, proprio per raccogliere fondi. L’asta, dedicata all’arte moderna e contemporanea, fotografia e fumetti, sarà trasmessa online in diretta streaming e direttamente dalla pagina del sito www.cambiaste.com, dove sono già aperte le registrazioni, si potranno avanzare le offerte. Tutto il ricavato della vendita dell’opera sarà interamente devoluto in solidarietà all’ospedale.

La "Ducati Mona Lisa" con il suo autore Jisbar (Foto Ducati)
La “Ducati Mona Lisa” con il suo autore Jisbar (Foto Ducati)