Il manager di Dovizioso: “Vi dico il team che si era fatto avanti con Andrea”

0
9936

Simone Battistella, manager di Andrea Dovizioso, ha svelato il team che si era fatto avanti durante l’inverno per mettere il suo assistito sotto contratto.

Simone Battistella (Getty Images)
Simone Battistella (Getty Images)

Andrea Dovizioso presto potrebbe dover prendere una decisione molto importante per la propria carriera. Il rider italiano, infatti, al momento non ha ancora un contratto per il 2021. L’impressione è che l’alfiere della Ducati possa continuare ancora il proprio sodalizio con la casa di Borgo Panigale.

Ricordiamo, infatti, che Andrea Dovizioso negli ultimi tre anni ha sempre chiuso al secondo posto nella classifica iridata alle spalle dell’extraterrestre Marquez che è apparso davvero imbattibile in queste ultime stagioni. Purtroppo Andrea è incappato in un incidente facendo motocross qualche giorno fa, ma a quanto pare questo non dovrebbe inficiare il suo inizio di campionato.

Battistella: “Dovi non vuole ritirarsi”

Durante un’intervista rilasciata a “Motorsport.com”, il manager di Dovizioso ha così dichiarato: “Per la gara di Jerez dovrebbe essere tutto ok. Prima del lockdown avevamo avuto un’indicazione sulla possibile offerta della Ducati, però non abbiamo mai cominciato un vero e proprio negoziato perché ci siamo prima concentrati sulla riduzione del contratto 2020, che abbiamo fatto. Dopo eravamo pronti a parlarne, ma la Ducati ha deciso di aspettare qualche gara prima di avviare una trattativa”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

[#MotoGP] Battistella esclusivo: “@andreadovizioso non vuole ritirarsi” 🗣🎥 https://bit.ly/3gqqNRD #AD04 #Dovi04 #Undaunted

Un post condiviso da Motorsport.com Switzerland (@motorsportcom_switzerland) in data:

Simone Battistella ha poi proseguito parlando del futuro del rider della Ducati: “Andrea non vuole ritirarsi, vuole continuare a correre, ma vuole farlo in un progetto che gli interessa. Sinora avevamo avuto contatti solo con KTM, ma abbiamo capito subito che non c’erano le condizioni per avviare un negoziato. Quello ad oggi è l’unico contatto serio avuto”.

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)