Honda dovrebbe annunciare l’arrivo di Pol Espargarò per il 2021 prima della gara di Jerez. Resta in dubbio il destino di Alex Marquez e Cal Crutchlow. La certezza sono i mugugni di Marc Marquez.

MotoGP - Pol Espargaro (Getty Images)
MotoGP – Pol Espargaro (Getty Images)

Pol Espargarò in Honda è una mossa di mercato che, sebbene non sia stata ancora annunciata, fa già molto discutere. Come riportato da Antonio Boselli su Sky Sport MotoGP l’ufficializzazione da parte di HRC arriverà qualche giorno prima del Gran Premio di Jerez. Una scelta che lascerà ancora qualche punto interrogativo disseminato all’interno del box giapponese.

Pol Espargarò andrà a fare coppia con Marc Marquez, mentre suo fratello Alex Marquez dovrebbe passare nel team satellite LCR di Lucio Cecchinello. Il condizionale è d’obbligo, in quanto il campione Moto2 è stato bocciato senza neppure avere la possibilità di girare una sola gara. La scelta logica sarebbe stata ingaggiare Alex direttamente in Moto2, cosa che non è avvenuta.

LEGGI ANCHE -> Motomondiale, ufficiale: il GP di Brno sarà a porte chiuse

A questo punto nella squadra privata LCR Honda deve liberarsi una sella, probabilmente quella di Cal Crutchlow, sia per una questione di età che di sponsor. Infatti Takaaki Nakagami porta con sè uno sponsor importante e quindi risorse economiche vitali per il team. Ma cosa ne pensa l’otto volte campione del mondo del trattamento riservato a suo fratello? No comment. Quantomeno ad oggi Marc Marquez non ha più rilasciato interviste se non per scopi commerciali o per beneficenza. Di certo la mossa Honda non piace al Cabroncito e non si escludono contraccolpi per il futuro. Ma chi potrà garantire a Marc un ingaggio da oltre 15 milioni di euro a stagione? La risposta è nessuno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Se acerca el finde y el cuerpo lo sabe😁 The weekend is coming and the body knows it😜 #brothers

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93) in data: