F1 Austria, Qualifiche: tempi e classifica finale

0
480

Nelle prime qualifiche della stagione 2020 sul circuito dell’Austria dominio Mercedes. Ferrari, invece, in forte difficoltà.

Valtteri Bottas ai box nel Gran Premio d'Austria di F1 2020 (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Valtteri Bottas ai box nel Gran Premio d’Austria di F1 2020 (Foto Steve Etherington/Mercedes)

Dopo un FP3 ancora appannaggio delle Mercedes è scattata la prima sessione di qualifica sul circuito di Spielberg.
Q1 – Alfa Romeo e Williams prime a scendere in pista. 1’05″478 per Antonio Giovinazzi, seguito dal compagno di squadra Kimi Raikkonen e dalle FW43 di Geroge Russell e Nicholas Latifi.
A 9′ dalla fine 1’04″326 per la Red Bull di Max Verstappen. Dietro l’olandese la McLaren di Carlos Sainz e la Racing Point di Sergio Perez.

1’04″309 per Lance Stroll con la RP20.
Bandiera a scacchi! Max Verstappen davanti a tutti, poi le Mercedes di Bottas ed Hamilton
Disastrosa la prestazione delle Alfa Romeo eliminata con entrambi i piloti.

Q2 – Si riparte con Sebastian Vettel immediatamente in azione. 1’03″325 per Valtteri Bottas. La Mercedes sembra volare. I primi dieci sono tutti con gomme soft salvo Verstappen, 8° con le medie. A pochi secondi dalla bandiera a scacchi Bottas firma un 1’03″015 e supera Hamilton,secondo. Terzo Albon con la Red Bull.
Mani nei capelli con la Ferrari. Leclerc si salva per un amen ed è 10°. Undicesimo Vettel.

Q3- Al via la terza e ultima tranche della sessione di qualifica. Come al solito le Frecce d’Argento sono le prime ad attaccare. Bottas stampa un ottimo 1’02″939. Il passo del finlandese è da pole. Alle sue spalle il compagno di squadra Hamilton e la Red Bull di Verstappen. La Ferrari sembra arrancare. Leclerc è ad oltre 1″ dal #77.
Ultimo tentativo per il gruppo. Clamoroso svarione di Bottas che va sull’erba.

Ham sotto la bandiera a scacchi. L’inglese non riesce a migliorare il crono del team-mate. Mad Max si conferma 3°. Ottimo il quarto posto di Norris su McLaren. Leclerc delude con il 7° tempo a 9 decimi.


La nuova versione della W11 che correrà il Gran Premio d'Austria di F1 2020 (Foto Steve Etherington/Mercedes)
La nuova versione della W11 che correrà il Gran Premio d’Austria di F1 2020 (Foto Steve Etherington/Mercedes)