Volkswagen rincara la dose e rifà il look alla sua vettura più venduta in Europa con nuovi miglioramenti meccanici e interni: ecco la nuova Volkswagen Tiguan.

volkswagen tiguan
(Image by Motor1)

Dopo aver introdotto la prossima generazione del veicolo più venduto in Europa con la Skoda Octavia 4 Combi, il Gruppo Volkswagen sta ora lanciando una versione aggiornata del più popolare SUV del Vecchio Continente. L’aggiornamento a metà ciclo per la Tiguan va oltre il consueto lifting, poiché porta un’estensione della famiglia di modelli con l’introduzione dell’eHybrid e della versione R.

Per mostrare al meglio le derivate elettrificate e performanti, VW ha rilasciato un paio di video che ci permettono di conoscere i nuovi arrivati. Inoltre, il normale Tiguan è presente anche nella specifica sportiva R-Line.

Sosteniamo che l’ispirazione per il design in stile Golf-esque si adatta perfettamente alla Tiguan, e anche se è ben lungi dall’essere il crossover compatto più affascinante, è un enorme successo commerciale. È il modello più venduto del VW Group, con circa 911.000 unità prodotte nel 2019, quindi l’azienda ha dovuto fare in modo che il restyling non si facesse troppi problemi con una ricetta già fruttuosa.

volkswagen tiguan
(Image by Motor1)

Dai fari a LED a matrice ai climatizzatori touch, il rinnovato Tiguan vanta un sacco di nuove chicche high-tech. L’evoluto cruise control adattivo può ora funzionare a velocità fino a 210 km/h, mentre l’infotainment è in realtà il nuovo sistema MIB3 del Gruppo con una potenza di calcolo 10 volte superiore a quella del vecchio setup.

VW aggiunge anche un nuovo sistema audio opzionale da 480 watt Harman Kardon e un volante di lusso con comandi touch. Sotto la scocca rivisitata si trovano i motori a benzina e diesel più efficienti dell’azienda, con VW che afferma che i suoi ultimi TDI sono “tra i motori a combustione più puliti del mondo”.

volkswagen tiguan
(Image by Motor1)

La novità più importante per gli appassionati è il motore da 316 cavalli per la Tiguan R, un’unità turbo da 2,0 litri che genera 420 Newton-metri e condivisa con l’Arteon R e con la prossima Golf R. Il motore funziona con un cambio automatico a doppia frizione a sette marce e un nuovo sistema 4Motion che beneficia di una coppia ruota selettiva per una migliore maneggevolezza e aderenza.

L’ibrido plug-in con un setup elettrificato adottato dalle versioni GTE della Golf, Passat e Arteon offre un’autonomia di 50 km in solo elettrico e può raggiungere i 130 km/h senza consumare benzina.

La nuova Tiguan sarà in vendita in Europa questo autunno.