In questo video vedremo diverse gare che coinvolgeranno i crossover ibridi più popolari del momento. Chi vincerà?

crossover gara
(Image by Motor1)

Le case automobilistiche continuano la transizione verso veicoli completamente elettrici, e gli ibridi sono sicuramente il trampolino di lancio. Oggi, gli ibridi sono disponibili in tutti gli stili di carrozzeria, anche se i crossover ibridi, compresi i modelli plug-in, si stanno rivelando i più popolari.

Volvo ha la XC60 Polestar, e Audi ha la Q5 E.

Ci sono anche crossover convenzionali come la BMW X3 M40i. Per testare gli ibridi contro un propulsore convenzionale, Carwow ha raggiunto la pista di decollo per farli partecipare ad alcune gare di accelerazione.

La BMW è il crossover meno potente del trio, con il suo motore turbo da 3,0 litri a sei cilindri in linea da 354 cavalli e 500 Newton-metri di coppia. L’Audi ha un motore turbo da 2,0 litri abbinato ad un motore elettrico che eroga 367 CV e 500 Nm di coppia. La Volvo è la più potente, con 405 CV e 675 Nm di coppia.

La gara di accelerazione ha visto la BMW prendere il primo posto, ottenendo e mantenendo un vantaggio iniziale sugli altri due, con un tempo di 13,4 secondi. La Volvo è arrivata seconda a 13,6 secondi con l’Audi a 0,1 secondi dalla XC60. Una gara differente ha portato la Volvo al primo posto, seguita dalla BMW e dall’Audi. Tuttavia, una terza gara con i cambi impostati su manuale e modalità di guida Sport ha fatto vincere l’Audi, mentre la BMW è arrivata seconda.

I motori elettrici sono ottimi per le prestazioni, ma hanno un costo – peso non indifferente. Questo dà alla BMW un vantaggio significativo rispetto alle altre due, soprattutto per quanto riguarda la prova dei freni alla fine del video. La tecnologia aggiunta nell’Audi e nella Volvo è dettato anche da un’aggiunta dei costi rispetto alla BMW, anche se la parità di prezzo tra ibridi e convenzionali dovrebbe verificarsi nei prossimi anni. Fino ad allora, però, chi desidera una maggiore rapidità nel crossover ha veramente tantissima scelta.