Valentino Rossi arrivò in Aprilia praticamente poco dopo il passaggio di Max Biaggi in Honda e Beggio nella sua autobiografia racconta quel periodo.

Valentino Rossi e Max Biaggi (Getty Images)
Valentino Rossi e Max Biaggi (Getty Images)

L’Aprilia ha avuto tra le proprie fila tantissimi piloti importanti. I migliori rider italiani degli ultimi anni sono passati per la casa di Noale. In particolare il team italiano ha ospitato nel proprio box prima Max Biaggi e poi Valentino Rossi. Proprio con il passaggio del rider capitolino alla Honda nel 1997 in Aprilia cominciarono a pensare di puntare forte sul talento emergente di Tavullia.

Il resto è storia. Valentino Rossi con il marchio di Noale ha vinto tutto ciò che c’era da vincere prima di passare in 500 in Honda. In quegli anni però il Dottore ha scritto pagine memorabili del motociclismo soprattutto con i suoi pazzi festeggiamenti fuori dalla pista ad ogni successo ottenuto.

Le prime vittorie di Rossi in Aprilia

Nella sua autobiografia postuma, Ivano Beggio, come riportato da “Marca” così racconta: “La gioia, la semplicità e lo stile casual di questo nuovo campione del mondo ci hanno fatto dimenticare tutte le tensioni con Biaggi. Valentino piacerà presto a tutti, dai bambini ai nonni, contribuendo a rendere il motociclismo popolare”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tipi da spiaggia☀️beach types Pic2 “Tel canel tocca gi decis”cit. Mx training in Faenza with the @vr46ridersacademyofficial 📸 @camilss

Un post condiviso da valeyellow46 (@valeyellow46) in data:

Il patron dell’Aprilia poi prosegue: “Il 1999 è stato un anno segnato, sapevamo che Valentino avrebbe vinto con una sola mano, portando la popolarità di Aprilia a livelli spaziali. Quando vedo oggi Rossi correre i miei pensieri vanno naturalmente a quel periodo felice. Personalmente ho un ricordo straordinario del rider di Tavullia. Intorno a lui c’era sempre gioia e spontaneità. Non ricordo disaccordi, incomprensioni o errori con il team”.

Antonio Russo

Valentino Rossi sul podio (Getty Images)
Valentino Rossi sul podio (Getty Images)