Il medico che ha operato Dovizioso: “Vi dico se ce la farà per la prima gara”

Andrea Dovizioso si è sottoposto all’operazione alla spalla. Il medico che lo ha operato è fiducioso che possa tornare in pista a Jerez.

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Andrea Dovizioso è uno dei piloti più amati in Italia e soprattutto è uno dei pochi rider che in questi ultimi anni è riuscito a tenere testa a Marc Marquez. Purtroppo però ieri, durante una gara di Motocross, è incappato in un incidente che gli ha causato una frattura alla spalla.

Con il fiato sul collo di una stagione che è già alle porte e un contratto con Ducati ancora non firmato, Andrea ha deciso di sottoporsi subito ad un intervento chirurgico al Policlinico di Modena, dove il professor Giuseppe Porcellini, che già in passato l’aveva operato, si è occupato di lui.

Porcellini: “I motociclisti hanno sempre qualcosa in più”

L’idea è quella di riuscire in un recupero lampo e provare ad esserci già per la prima gara dell’anno del 19 luglio a Jerez. Dovizioso, come molti suoi colleghi, ci ha sempre abituati imprese titaniche, quindi siamo certi che anche questa volta assisteremo a qualcosa di incredibile.

Come riportato da “Sky Sport”, il professor Porcellini alla fine dell’intervento ha così affermato: “Il paziente è giunto qui con una frattura alla clavicola, dell’esterno sternale, quindi un po’ più complicata. Abbiamo cercato di ridurla inserendo una placca per stabilizzarla e ora partiremo con un lavoro veloce per farlo tornare in moto. Dal punto di vista clinico è in condizioni ottimali. Abbiamo già concordato con Fabrizio Borra, il suo fisioterapista, tutto un ciclo mirato a riportarlo al meglio in moto. L’altra volta è tornato in sella in 21 giorni. La medicina non è una scienza esatta. Dal punto di vista muscolare dovrebbe farcela, poi i motociclisti hanno sempre qualcosa in più, quindi io penso che ce la farà”.

Antonio Russo

Ducati (Getty Images)
Ducati (Getty Images)