Dovizioso sotto i ferri: riuscirà a salire sulla Ducati al primo GP?

Filtrano notizie rassicuranti dall’entourage di Andrea Dovizioso: nonostante la frattura alla spalla e l’operazione, dovrebbe essere al via della stagione

Andrea Dovizioso ai box Ducati nei test MotoGP in Qatar (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso ai box Ducati nei test MotoGP in Qatar (Foto Ducati)

Nemmeno la caduta in motocross, di cui è stato vittima durante la gara di campionato regionale Emilia Romagna sul circuito di Monte Coralli, a Faenza, e la conseguente frattura composta alla clavicola della spalla sinistra riusciranno a fermare Andrea Dovizioso.

Il pilota della Ducati ha infatti deciso di sottoporsi ad un intervento di stabilizzazione proprio con il preciso intento di accorciare i tempi di recupero dall’infortunio. Desmodovi finirà sotto i ferri già questa sera, all’ospedale di Modena, e il suo entourage confida che sarà regolarmente in pista il 19 luglio, data in cui è previsto il Gran Premio inaugurale della stagione 2020 di MotoGP a Jerez de la Frontera, in Spagna.

Il manager rassicura: Dovizioso sarà in pista

Lo ha chiarito il suo manager Simone Battistella, interpellato ai microfoni di Sky Sport: “Andrea è dolorante, ma sereno”, ha spiegato. “Si tratta di una frattura che potrebbe anche non essere operata, lo facciamo per permettere ad Andrea di allenarsi di nuovo tra pochi giorni ed essere pronto per la prima gara”.

Di fronte a questo inconveniente anche la complicata trattativa economica in corso con la Ducati per il rinnovo del suo contratto passa in secondo piano: “La trattativa per il 2021 va da sé, siamo concentrati sul presente”, prosegue Battistella. “Questo è un piccolo intoppo che va risolto immediatamente, penseremo al 2021 quando si deciderà di avviare la nuova negoziazione”.

La stessa Ducati ha confermato, in un post pubblicato sul suo profilo ufficiale di Twitter, che Dovizioso “dopo essersi consultato con il professor Porcellini, ha deciso di procedere all’operazione chirurgica già stasera, per essere in forma in tempo per l’inizio della stagione 2020”. Più forte persino delle fratture.

Leggi anche —> Dovizioso, questa non ci voleva! Cade e si rompe la spalla, sarà operato

Andrea Dovizioso sulla Ducati nei test MotoGP in Qatar (Foto Ducati)
Andrea Dovizioso sulla Ducati nei test MotoGP in Qatar (Foto Ducati)