Mugello sempre più vicino alla F1: si chiamerà GP della Toscana

Il Gran Premio del Mugello di F1 è sempre più vicino alla realtà. La denominazione dovrebbe essere GP della Toscana e si dovrebbe correre il 13 settembre.

Mugello (Getty Images)
Mugello (Getty Images)

Il Gran Premio del Mugello di F1 sembra sempre più vicino. Al momento sono state ufficializzate solo 8 gare, ultima delle quali è il GP di Monza nel weekend che va dal 4 al 6 settembre. A breve però potrebbe arrivare la 9a sinfonia di questo campionato, ovvero la gara che dovrebbe disputarsi sul circuito di proprietà della Ferrari il 13 settembre.

Come riportato da “Motorsport.com”, l’impianto ha il pieno supporto di Regione e di tutti gli enti locali che dopo aver perso la MotoGP vogliono consolarsi almeno con questo evento unico nella storia del tracciato toscano. La Ferrari inoltre avrebbe così la possibilità di festeggiare il suo GP numero 1000 in F1 proprio a casa propria.

Il Mugello si prepara per la F1

A quanto pare verrà definito un protocollo tra Regione Toscana, Comune di Scarperia e Firenze per sorreggere le spese che il tracciato sarà costretto ad affrontare per questa importante sfida. Anche la scelta della Ferrari di far provare la SF71-H proprio al Mugello non è stata per niente casuale. A Maranello, quasi certi che il GP si farà, hanno cercato di avvantaggiarsi con i propri driver per fare bella figura durante il weekend di gara.

Per la gara verrà scelta la denominazione di Gran Premio della Toscana. La gara di F1, infatti, che si disputerà come tutte le altre a porte chiuse, sarà quantomeno l’occasione per esportare in tutto il mondo le bellezze di una delle regioni più belle della nostra penisola, con la speranza di ritrovare dal 2021 di nuovo i tifosi sugli spalti e tanti turisti ad ingolfare le nostre città.

Antonio Russo

F1 (Getty Images)
F1 (Getty Images)